5 | 5 voto/i

Una fresca e gradevolissima ricetta a base di orzo, fagiolini e pomodori freschi ottima e ricca di contenuti di salute oltre che facile da preparare dove l’elemento valorizzatore è quella magnifica sinergia che si crea tra il piccante peperoncino e l’olio d’oliva di alta qualità!

L’orzo è un cereale che si presta a molte applicazioni in cucina sposandosi di volta in volta con tutte le verdure e gli ortaggi di stagione, in questo caso con gli ottimi fagiolini e gli immancabili pomodori di cui ho parlato abbondantemente nel precedente post sulla loro conservazione.

Orzo, fagiolini e pomodori fanno quindi parte di questa mia ricetta ancora inedita che alcune settimane addietro mi sono divertito a creare e preparare semplicemente per soddisfare la fame all’ora di pranzo della famiglia in un giorno mio lontano dalle cucine professionali.

Una composizione per nulla complicata come è nel mio stile e in perfetta sintonia con questo mio libro che per diventare ancora più buona e vincente si è valsa dell’apporto determinante di un olio aromatizzato con quella grande risorsa aromatica e di salute che è il peperoncino.

Quando questa estate sono passato a trovare come ogni anno da qualche tempo i cari amici Simona e Mauro validissimi produttori di un olio extravergine d’oliva strepitoso la mente è subito andata a una delle ultime ricette create con i loro gioielli d’oliva, cioè questa.

Nel nostro piacevole incontro come sempre abbiamo parlato di tante cose e raccontato vicende varie, bevuto una piacevole bibita insieme, passeggiato tra gli alberi di ulivi ammirando le diverse varietà fino ad arrivare a toccare l’argomento a entrambi caro degli oli aromatizzati.

Nella fretta però mi sono dimenticato di citargli questa creazione che è frutto anche del loro lavoro certosino, per cui rimedio con la pubblicazione ora della ricetta qui sul blog.

Naturalmente per voi che leggete l’olio aromatico può essere quello che preferite come anche si può semplicemente scegliere del buon peperoncino fresco da tritare e mescolare a olio extravergine d’oliva, ma ricordate che la qualità ripaga sempre!!!

Orzo piccante con fagiolini e pomodori

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di fagiolini verdi,
  • 200 g di orzo perlato,
  • 100 g di olive nere snocciolate,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 peperoncino o olio al peperoncino,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire con cura i fagiolini eliminando le estremità, sciacquarli e lessarli per 5 minuti circa in modo da lasciarli croccanti, scolarli con una schiumarola conservando l’acqua di cottura.
  2. Sciacquare l’orzo e disporlo in una casseruola, aggiungere ½ l di acqua di cottura dei fagiolini, coprirlo parzialmente e cuocerlo per 25 minuti circa fino a fargli assorbire tutto il liquido di cottura.
  3. Una volta pronto trasferirlo subito in un vassoio e con una forchetta sgranarlo il più possibile lasciandolo raffreddare.
  4. Tagliare i fagiolini cotti in piccoli dadini, tritare le olive nere grossolanamente, sbucciare l’aglio e tritarlo da solo se si utilizza un olio già aromatizzato al peperoncino o con il peperoncino se si usa un olio d’oliva normale.
  5. Mettere il trito d’aglio in una padella insieme a 3-4 cucchiai di olio, rosolarlo velocemente, aggiungere l’orzo sgranato e lasciarlo insaporire brevemente aggiungendo i fagiolini e le olive nere, mescolarlo e regolarlo di sale.
  6. Tagliare i pomodori a spicchi, mettere l’orzo al centro dei piatti circondandolo con gli spicchi di pomodoro e in ultimo profumarlo con la buccia di limone.
5 | 5 voto/i

Orzo, fagiolini, pomodori e quel tocco magico del peperoncino - Ultima modifica: 2020-08-11T08:03:12+02:00 da Giuseppe Capano
Orzo, fagiolini, pomodori e quel tocco magico del peperoncino - Ultima modifica: 2020-08-11T08:03:12+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome