5 | 2 voto/i

Vi racconto in questo post un gustosissimo, veloce e per nulla impegnativo (così non avete alcuna scusa!) modo per consumare i buoni frutti di bosco stagionali con i loro colori accesi e le loro sostanze che al pari di altri cibi preservano alla perfezione la nostra memoria senza ricorrere a strane pillole oggi così tanto di moda perché nella stragrande maggioranza dei casi basta mangiar bene per rimanere in salute e godersi pienamente la cucina!!!

Mantenere la memoria e la concentrazione ai massimi livelli è importante in tutte le fasi della vita, ma è indubbio che con il passare degli anni questo diventa più difficile e complicato.

Nel nostro piccolo possiamo però aiutarci molto con i cibi e i frutti che quotidianamente consumiamo scegliendo quelli che possono aiutarci meglio a mantenere attive le funzioni di mente e cervello.

Advertisement

E sempre con tanto gusto e piacere naturalmente!

A monte ci sono sostanze, erbe, infusi, estratti di piante che svolgono un azione positiva come il diffuso ginseng e il più recente guaranà, ma è forse più importante trovare le giuste dosi di sostanze protettive e preventive negli alimenti di tutti i giorni.

Spicca in questo senso il contributo importante della frutta secca ricca in acidi grassi essenziali e una serie di altre micro sostanze molto benefiche per le funzioni cerebrali.

A cui aggiungere sempre una manciata di semi oleosi abbondanti in vitamina E, antiossidanti e elementi protettivi di cui si è dimostrata l’efficacia grazie al minor rischio di declino cognitivo con l’avanzare dell’età.

Ma visto che siamo ormai nella loro piena stagione, sono freschi, colorati e invitanti consumiamo in buone quantità anche i mirtilli e in generale i frutti di bosco.

Sono anche loro ricchi di antiossidanti che fra le altre cose hanno una forte azione di protezione del cervello dai danni causati dai radicali liberi.

E quale può essere un buona idea per consumarli velocemente così da non avere neanche la scusa di dover passare troppo tempo in cucina al caldo?

Mettiamo i frutti ben lavati e freschi in coppette, frulliamo una pesca, una banana ben matura o qualche albicocca ben matura con un pizzico di cannella o vaniglia nera in polvere e mettiamo poi la crema dolce di suo senza la necessità di altri dolcificanti sui colorati frutti rosso blu.

In ultimo completiamo con delle mandorle o nocciole tritate e mescolate a semi di lino macinati al momento e se proprio non resistiamo solo ora coliamo un filo, ma proprio un filo, di sciroppo d’acero o di più classico miele d’acacia dando un tocco di colore con qualche foglia di menta fresca!

Quanto ci abbiamo messo? Praticamente nulla, ma che soddisfazione e che memoria!!!

5 | 2 voto/i

Frutti gustosi, memoria perfetta! - Ultima modifica: 2021-06-13T10:00:26+02:00 da Giuseppe Capano
Frutti gustosi, memoria perfetta! - Ultima modifica: 2021-06-13T10:00:26+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome