Buone idee per gli sportivi
Ginseng prima di nuotare

5 | 1 voto/i

Scopriamo come sfruttare nel modo giusto questa energizzante radice per ottimizzare le prestazioni quando si nuota

Tra gli sport che si possono esercitare in questa stagione il nuoto è sicuramente un'ottima opzione. È un'attività aerobica che coinvolge quasi tutti i muscoli del corpo determinando nel nuotatore un grande consumo di ossigeno per produrre energia.

Il decotto preparato con la radice di ginseng cinese (Panax ginseng) aiuta a regolare meglio la respirazione durante l'attività permettendo così di risparmiare energia e potenziare forza e resistenza, determinando anche una diminuzione nella produzione di acido lattico ed evitando così l'insorgenza di crampi muscolari. Per il decotto servono 3-4 g (circa 1 cucchiaio) di radice essiccata di ginseng in 200 ml di acqua fredda, si porta a ebollizione per 5 minuti e si lascia in infusione, con coperchio, per 15-20 minuti, si filtra e se ne beve una tazza al giorno. Poiché il gingseng contiene caffeina è bene assumere il decotto al mattino o nel primo pomeriggio e per un periodo non superiore alle tre settimane.

 

 

5 | 1 voto/i

Ginseng prima di nuotare - Ultima modifica: 2020-07-30T14:05:37+02:00 da Sabina Tavolieri
Ginseng prima di nuotare - Ultima modifica: 2020-07-30T14:05:37+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome