Cucina leggera
Per non ingrassare metti una zuppa speziata a cena

zuppe speziate
4.8 | 5 voto/i

Specie in questo periodo dell’anno dovremmo farne scorta in frigo e nel freezer. Le minestre e vellutate di ortaggi sono un eccezionale strumento per controllare il peso e fare il pieno di salute. Scopriamo perché, la ricetta base saziante ma leggera e come organizzarsi senza sforzo per metterle spesso a tavola

Sapete di cosa dovremmo fare scorta in frigo e nel freezer in questo periodo? O almeno, averne sempre una porzione a disposizione? La risposta è: una base per mettere in tavola in pochi minuti una minestra di verdure. Iniziare la cena con una fondina di zuppa calda di sole verdure, conforta, idrata e fa bene, grazie alle tante sostanze preziose (minerali, fibre, vitamine…). Inoltre è un eccezionale strumento per controllare il peso. Se da una parte apporta pochissime calorie, dall’altra il suo volume “riempie” lo stomaco, che comincerà a mandare segnali di sazietà al cervello. Consentendo così di consumare una cena leggera e di alzarsi soddisfatti da tavola.

Speziata è ancora meglio

L’aggiunta degli aromi, oltre a insaporirla in modo originale, rende meno necessaria la presenza di altri condimenti calorici; inoltre l’intensità e la piccantezza delle spezie appagano il palato, rafforzando l’effetto saziante del piatto. E poi grazie agli aromi, ogni sera la minestra prenderà un sapore diverso, allontanando così il rischio di venire a noia. Un consiglio utile a questo proposito può anche essere quello di tenere in frigo o nel freezer almeno due tipi di minestra. Una verde con le solite verdure e una arancione a base di zucca e carote, ad esempio. Così facendo e con poco sforzo, si potranno alternare sapori e colori diversi (e anche benessere, ma questo lo si sa già). Di seguito, ecco qualche consiglio pratico per avere sempre un ottimo risultato (e col minimo sforzo, of course). E se avete tempo e voglia di "vere" ricette, sul sito ne potete trovare tantissime, come in questa gustosa panoramica, ad esempio.

La zuppa della sera: preparatela così

Una volta a settimana cucinatene una piccola scorta da conservare nel frigo o nel freezer in monoporzioni. Procedete in questo modo: tagliate a tocchetti un misto di verdure (calcolate 200-250 g per porzione), senza aggiungere patate e legumi. Fate attenzione agli ortaggi che possono conferire un gusto amaro (radicchi, cicorie, carciofi) oppure prevalente come broccoli e cavoli (che alla lunga possono stancare). Versate il misto in una pentola ben ricoperto con acqua poco salata e un misto di aromi a scelta (cipolla, porro, erbe). Portate a bollore e dopo circa 15 minuti levate dal fuoco e fate raffreddare. A piacere frullatene una parte riducendola in crema. La sera, vi basterà scaldare la zuppa, insaporendola a piacere con spezie diverse per variarne il sapore. Qualche esempio: peperoncino, noce moscata, curcuma e pepe, curry, coriandolo o paprica affumicata. Se volete, guarnitela con crostini di pane integrale oppure fiocchi di avena.

4.8 | 5 voto/i

Per non ingrassare metti una zuppa speziata a cena - Ultima modifica: 2020-12-16T16:34:44+01:00 da Barbara Asprea
Per non ingrassare metti una zuppa speziata a cena - Ultima modifica: 2020-12-16T16:34:44+01:00 da Barbara Asprea

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome