Ecco una ricetta vegan del classico sushi giapponese, con riso e verdure di stagione. Buon divertimento con il sushi fai da te!

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
30 minuti di preparazione
50 minuti di cottura
480 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura
Per accompagnare

Istruzioni

  1. Risciacquate il riso a bagno in acqua per 15 minuti. Quindi soclatelo e versatelo inun tegame con 700 ml di acqua, mettete il coperchio e portate a bollore. dopo 15 minuti levate dal fuoco (prima di spegnere, se volete, unite il sake) e fate riposare il riso per 10 minuti
  2. Trasferite il cereale in un recipiente lasciandolo raffreddare. Di seguito irroratelo con l'aceto di riso nel quale avrete già sciolto, a caldo, lo zucchero e una spolverata di sale. Mescolate il riso fino a quando avrà assorbito tutto l'aceto, quindi ammucchiatelo da una parte del recipiente e copritelo con un panno umido sino al momento del suo utilizzo
  3. Mondate il cavolo nero ricavando una manciata di foglie private delle coste fibrose. Rosolate l'aglio in un tegame con 2 cucchiai d'olio e poi aggiungetevi le foglie a pezzi, senza sgrondare dall'acqua del lavaggio, salatele e stufatele per circa 15 minuti o fino a quando il fondo sarà ben asciutto
  4. Pelate la zucca, tagliatela a fette di circa 1,5 cm di spessore e poi a listarelle della stessa larghezza. Adagiate queste inuna teglia rivestita con carta da forno, spennellatele con poco olio, salatele leggermente e infornate a 180 °C per 15 minuti
  5. Sbucciate l'avocado e dividete la polpa per il lungo ricavando listarelle di 1-1,5 cm
  6. Stendete un foglio di alga nori, con la parte lucida rivolta verso il basso, su una stuoietta di bambù, quindi con le dita bagnate stendete uno strato sottile e compatto di riso su tutta la superficie arrivando a 1-1,5 cm dal margine superiore che inumidirete leggermente. Se amate il piccante, potete picchiettare il riso con le dita cosparse di wasabi
  7. Sistemate al centro del riso, per tutta la lunghezza, metà porzione di un solo ingrediente (ad esempio l'avocado), ripiegate la stuoia su se stessa e fatela scorrere delicatamente avanti e indietro fino a ottenere un rotolino compatto. Preparate il secondo rotolino col restante avocado e poi procedete nello stesso modo con la zucca. Quando arrivate al cavolo nero cospargete il riso con un cucchiaino di sesamo tostato
  8. Sistemate i 6 rotolini sul tagliere e divideteli, con un coltello affilato e bagnato, in 4-6 pezzi a seconda della grandezza desiderata. Serviteli con zenzero marinato e salsa di soia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here