Torta salata di spinaci e pere - Ultima modifica: 2016-11-17T17:51:01+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
40 minuti di preparazione
55 minuti di cottura
400 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Tagliate il burro a pezzi e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente, preparate il rosmarino, sbucciate gli scalogni, sciacquateli e tritateli.
  2. Mescolate le due farine e mettetele a fontana su una spianatoia, aggiungete nel mezzo il burro, un pizzico di sale e la poca acqua sufficiente a ottenere un impasto morbido e omogeneo da lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti.
  3. Mondate gli spinaci e lavateli con cura, spezzettateli, disponeteli in una pentola con la sola acqua di lavaggio e cuoceteli per 10 minuti salandoli in ultimo.
  4. Sbucciate le pere, dividetele a metà eliminando i semi interni e affettatele.
  5. Mettete in una padella antiaderente gli scalogni, il rosmarino e 2-3 cucchiai d'olio d'oliva, rosolate il battuto per 5 minuti abbondanti, aggiungete l epere, salatele, pepatele e cuocetele per 15 minuti lasciando asciugare bene il fondo di cottura.
  6. A fine cottura, mescolate le pere con gli spinaci scolati e tritati, a parte preparate il pecorino e preriscaldate a 200 °C il forno.
  7. Stendete la pasta su una spianatoia infarinata, adagiatela in una teglia da 26 cm circa leggermente oliata lasciando un bordo di circa 1,5 cm, bucate bene il fondo e distribuitevi dentro il composto di pere e spinaci.
  8. Cospargete la superficie con il formaggio, cuocete nella parte bassa del forno caldo per 25 minuti circa. La torta può essere servita calda (ma non caldissima) o anche tiepida.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome