Un dessert crudista perfetto per assaporare il gusto vero del cacao...

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: media
30 minuti
Impatto glicemico
700 chilocalorie

Istruzioni

  1. Preparate la crema al cocco. Due ore prima mettete in ammollo gli anacardi in abbondante acqua fredda e alla fine risciacquateli e scolateli. Sciogliete l’olio di cocco a bagnomaria in acqua tiepida. Frullate, quindi, gli anacardi con il latte di cocco, il burro di cocco, lo sciroppo di agave, la lecitina, un quarto di cucchiaino di succo del limone, un pizzico di vaniglia e un pizzico di sale, fino a ottenere una crema liscia. Aggiungete l’olio di cocco fuso e frullate un’ultima volta. Riponete la crema in frigorifero mentre preparate l’impasto al cacao.
  2. Riducete le mandorle e le nocciole in farina nel mixer, azionandolo ad intermittenza per qualche secondo. Setacciate la farina ottenuta e controllate di avere ottenuto almeno 100 g di farina e solo i restanti 20 g di granella. Mescolate in una grande ciotola la farina e la granella di mandorle e nocciole con il cacao, il cocco in scaglie, la farina di cocco, la farina di semi di lino e un pizzico di sale.
  3. Riducete i datteri in una crema omogenea frullandoli finemente con 120 ml di acqua. Alla fine pesatene 135 g (potete prepararla in anticipo: si conserva in frigorifero fino a 2 settimane). Frullate la crema di datteri con lo sciroppo di agave, il caffè e un pizzico di vaniglia in polvere. Unite solo alla fine l’olio di cocco e frullate nuovamente. Versate il composto liquido sulle farine nella ciotola e impastate bene fino a ottenere una consistenza omogenea. (Se l’impasto fosse troppo morbido, compattatelo con altra farina di cocco).
  4. Foderate con pellicola da cucina l’interno di una ciotola o di uno stampo da zuccotto di 12 cm di diametro. Stendete i tre quarti dell’impasto al cacao all’interno dello stampo, premendo bene su tutta la superficie e formando uno strato uniforme di circa 2 cm di spessore. Riempite il centro del tartufo con la crema al cocco fino a 2 cm dal bordo superiore. A parte formate un disco con la restante parte di impasto al cacao e poi usatelo per richiudete il tartufo, premendo molto bene. Riponete il dolce in frigorifero per almeno 5 ore o fino al momento di servire.
  5. Sformate il tartufo su un piatto da portata, togliete delicatamente la pellicola e spolveratelo interamente con il cacao. Completate, eventualmente, la decorazione con il ribes e servite.
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Tartufo al cacao crudo con crema di cocco - Ultima modifica: 2017-11-22T16:24:04+01:00 da Redazione
Tartufo al cacao crudo con crema di cocco - Ultima modifica: 2017-11-22T16:24:04+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome