Le tartine di robiola con la zucca glassata sono un antipasto gustoso che unisce il salato con il dolce, oltre ad essere molto scenografico per le tavole delle feste.

Perfette per sostituire il classico crostino al salmone, questo antipasto può essere completamente senza glutine se utilizzate pane senza glutine, e vegano se utilizzate un formaggio spalmabile a base di tofu.

Le sferette di aceto balsamico che vedete in foto hanno un procedimento piuttosto lungo ma si possono trovare in commercio già fatte: se siete curiosi di sapere come le abbiamo realizzate le trovate spiegate qui

Difficoltà: facile
40 minuti

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Riducete la zucca a fette e incidete ogni fetta di zucca a coltello, creando degli intagli a griglia. Disponete su una teglia foderata con carta da forno cospargendole uniformemente di olio extravergine di oliva e sale. Infornate per 15 minuti a 180°.
  2. Nel frattempo preparate la glassa: in una ciotola unite il miele (o lo sciroppo) con due/tre cucchiai di salsa di soia, uno di olio, una spruzzata di limone, sale e pepe. Mescolate bene. Passati 15', estraete la teglia e spennellate le fette di zucca con la glassa. Infornate nuovamente 10 minuti.
  3. Crostini di zucca al forno
    Preparate i crostini spalmando la robiola su crostoni di pane tostati. Adagiatevi sopra la zucca glassata calda e servite subito con una spolverata di pepe oppure con aceto balsamico.
Voti: 3
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Tartine di robiola e zucca glassata - Ultima modifica: 2019-12-06T00:10:50+01:00 da Chiara Fumagalli
Tartine di robiola e zucca glassata - Ultima modifica: 2019-12-06T00:10:50+01:00 da Chiara Fumagalli