Sfogliatine alle cipolle e pere con crema di taleggio - Ultima modifica: 2016-11-17T19:50:29+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
30 minuti di preparazione
25 minuti di cottura
400 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Tritate o frullate finemente le nocciole, mescolatele con la farina e il parmigiano. Formate col composto la classica fontana su una spianatoia, aggiungete il burro morbido a pezzi, un pizzico di sale e l’acqua necessaria per ricavare un impasto omogeneo. Lasciatelo riposare per almeno un’ora.
  2. Rosolate le cipolle affettate in una padella col coperchio insieme a 2-3 cucchiai d’olio per 5 minuti abbondanti.
  3. Pelate le pere, tagliatele a fettine aggiungetele alle cipolle; salate e fatele cuocere per 10 minuti a calore medio. Una volta tiepide, aggiungete la scamorza grattugiata grossolanamente.
  4. Stendete l’impasto riposato a uno spessore di 2 mm scarsi. Riducete metà della sfoglia in quadrati lunghi 13-14 cm. Adagiateli in una teglia coperta con carta da forno e farciteli con gli ortaggi stufati.
  5. Dividete la sfoglia rimasta in striscioline, dai bordi lisci o sagomati, e sistematele, incrociandole, sulle sfoglie. Infornate a 190 °C per 10 minuti, sia le sfogliatine che le striscioline eventualmente rimaste.
  6. Riunite in un pentolino il taleggio a dadini, il latte e la panna, poi fate sciogliere il formaggio a bagnomaria. Distribuite nei piatti le sfogliatine e contornatele con la crema di taleggio. Completate con le striscioline rimaste e servite.

Note

La ricetta è ricca di sapore e contrasti, quindi necessita di un vino di struttura, che sappia esser morbido, intenso, con invitanti profumi fruttati: usate un Langhe Chardonnay

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome