I nostri ravioli di grano saraceno sono preparati senza farine di grano, quindi senza glutine, e serviti in un brodo vegan saporitissimo di funghi champignon, aromatizzato e colorato dalla curcuma (se piace). La farcia è di zucca e ricotta: se per voi è troppo delicata utilizzate ricotta o formaggi di capra, parmigiano e le verdure che avete in dispensa.

Un primo piatto speciale e un po' diverso, dai sapori stratificati in un brodo eccezionale, che potete anche salvare come ricetta a parte per un consommè caldo ed avvolgente.

Advertisement

Senza glutine

L'impasto è 100% senza glutine, per questo motivo non è elastico e non va impastato a lungo: è sufficiente impastare poco per compattarlo e lasciarlo molto umido. Non otterremo quindi una palla di pasta asciutta e liscia, ma morbida, umida e compatta. Aggiungeremo un po' di vino bianco se rimane troppo asciutta e potremo passarla nella macchina per pasta senza romperla, oppure stenderla tra due fogli di carta forno.

Nella maggior parte delle ricette, i ravioli di grano saraceno sono preparati con una certa percentuale di farina 00 (metà e metà, oppure 60/40%). Questo per ottenere una sfoglia più elastica e meno friabile, più facile da lavorare. Se non avete dimestichezza con gli impasti senza glutine, potete utilizzare i preparati di farine mix senza glutine, che donano un tot di elasticità in più, oppure se non siete intolleranti al glutine utilizzare metà farina 00 e metà grano saraceno.

Difficoltà: facile
30 minuti
30 minuti attesa
6 minuti

Ingredienti

Per persone
Per il brodo di funghi:
Per il ripieno

Istruzioni

Brodo di funghi
  1. Per prima cosa occupiamoci del brodo di funghi, perchè più sta sul fuoco più diventa saporito: sfruttiamo quindi i tempi di realizzazione dei ravioli e del riposo dell'impasto per lasciar sobbolire da solo questo brodo delizioso. Potete lasciarlo sul fuoco (dolce) anche due ore. I tempi della ricetta generale si riferiscono alla sola prepararazione dei ravioli, ma nel procedimento descriviamo tutte le indicazioni per realizzare i ravioli come in foto: naturalmente potete saltare le indicazioni che non vi interessano.
  2. Pulite i funghi eliminando il terriccio. Tagliateli a cubotti. In una casseruola rosolate aglio e scalogno tritato in abbondante olio. Aggiungete i funghi con due pizzichi di sale e soffriggete mescolando frequentemente per 4 minuti, finchè morbidi. A questo punto aggiungete l'acqua, portate a bollore e lasciate sobbollire a fuoco basso mentre realizzate tutto il resto della ricetta.
Impasto:
  1. Mescolate le farine e versatele sul piano a fontana, creando un incavo nel mezzo dove rompere le uova. Aggiungete anche 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e 1 cucchiaio di vino bianco. Iniziate ad incorporare le uova alla farina prima con una forchetta, poi proseguite impastando.
  2. L'impasto risulterà più molliccio rispetto al classico impasto realizzato con farine con glutine: è necessario che sia morbido perchè, se troppo duro, durante la stesura tenderebbe a sbriciolarsi. Questo impasto infatti non diventa elastico e non va impastato a lungo: appena riuscite a comporre la palla, lasciatela riposare mezz'ora/1 ora in una ciotola coperta da un panno da cucina.
Farcia:
  1. Preparate la farcia: potete semplicemente lavorare la ricotta compatta con il sale, la noce moscata e un po' di parmigiano grattugiato, per realizzare una farcia pronta in 10 minuti. In questo modo nel giro di mezz'ora potrete stendere la pasta.
  2. Oppure potete preparare un ripieno di zucca, che poi utilizzerete per guarnire anche il brodo. Riducete la zucca in cubettini e rosolatela in una casseruola antiaderente con olio extravergine di oliva e sale: in 10 minuti otterrete cubetti saporiti e cotti. Tenetene un po' da parte per il brodo e frullate il resto con la ricotta e il parmigiano. Aggiustate di sale e noce moscata.
Ravioli:
  1. Passate la pasta nei rulli della macchina per pasta oppure stendetela tra due fogli di carta forno a matterello. La sfoglia sarà più spessa della solita sfoglia con farine di grano. Distribuite il ripieno a mucchiettini e ripiegate la sfoglia per coprirli. Premete intorno al ripieno e ritagliate i quadratini con una rotella tagliapasta.
  2. Ravioli di grano saraceno
    Tuffate i ravioli nel brodo di funghi a bollore, in pochi minuti verranno a galla e saranno pronti. Aggiungete qualche cubetto di zucca rimasto, se piace, una punta di curcuma e un po' di timo.

Note

Sfoglia di farina di ceci e di grano saraceno
Sfoglia di farina di ceci e di grano saraceno

Nel caso di questa torta salata otteniamo una sfoglia elastica nonostante sia 100% senza glutine e senza farine di grano. Questo per l'aggiunta della farina di ceci. -> Sfoglia di farina di ceci e di grano saraceno, ripiena con ricotta, patate dolci, cipolle e rucola

Voti: 2
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Ravioli di grano saraceno - Ultima modifica: 2021-11-26T01:46:12+01:00 da Chiara Fumagalli
Ravioli di grano saraceno - Ultima modifica: 2021-11-26T01:46:12+01:00 da Chiara Fumagalli