Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
30 minuti
25 minuti
460 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Tagliate a tocchetti i fagiolini, a striscioline le erbette, a fettine i cipollotti compresa la parte tenera del verde.
  2. Rosolate delicatamente in una casseruola da forno 2 spicchi d’aglio in due cucchiai d’olio. Unite il riso e lasciatelo tostare finché diventa lucido e trasparente. Aggiungete metà delle verdure e dei legumi. Fate insaporire per 2-3 minuti, mescolando. Aggiungete lo zafferano stemperato in un bicchiere di brodo caldo, quindi il restante brodo bollente.
  3. Sigillate perfettamente la pentola con un foglio di carta di alluminio e infornate, a 180 °C, per 20 minuti.
  4. Stufate nel frattempo in una pentola coperta, le verdure rimaste con poco olio, l’aglio rimasto e una presa di sale.
  5. Togliete il riso dal forno, unite burro, parmigiano grattugiato, mescolate, coprite nuovamente e fate riposare 2-3 minuti.
  6. Servite il riso decorato con le verdure stufate e cosparso di scagliette di parmigiano.

Note

L'accoppiata di riso e legumi, così comune nel triveneto, richiama il territorio: tra le tante proposte scegliete un Pinot Bianco dei Colli Berici.

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Pilaf di primavera con legumi - Ultima modifica: 2016-11-17T18:58:34+01:00 da Redazione
Pilaf di primavera con legumi - Ultima modifica: 2016-11-17T18:58:34+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome