Un antipasto colorato e leggero, dissetante e ricco di antiossidanti, un modo sano e diverso dal solito per preparare i peperoni.

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
20 minuti
25 minuti
Impatto glicemico
200 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Tagliate le calotte e le basi di tutti i peperoni. Quindi dividetele in modo da ottenere piccole orecchiette dalle forme regolari. Tenetele da parte.
  2. Mondate e riducete il resto dei peperoni in pezzetti irregolari, mantenendo i 2 colori separati tra loro. Cuoceteli, sempre separatamente, in due piccole casseruole con poco olio a calore basso per 15-20 minuti, fino a renderli morbidi. Alla fine salateli.
  3. Frullate i peperoni con un frullatore a immersione direttamente nelle pentole ricavando una crema rossa e una crema gialla. Passatele poi al setaccio nel caso in cui vogliate dare alle salse una maggiore finezza e leggerezza.
  4. Passate in una padella con poco olio le orecchiette di peperone per 10 minuti scarsi; salatele leggermente e tenetele in caldo.
  5. Friggete le foglie di salvia in un padellino oliato fino a renderle croccanti. Scolatele sulla carta da cucina.
  6. Stendete sul fondo dei piatti la crema di peperoni rossi e decoratela con macchie di salsa di peperoni gialli. Adagiatevi sopra le orecchiette e finite con un pizzico di paprica, i capperi già dissalati e le foglie di salvia croccanti.
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Peperoni ayurvedici - Ultima modifica: 2019-07-04T15:53:09+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome