Ricchi e gustosi, gli gnocchi al castelmagno sono un piatto assieme rustico ed elegante che può fare grande figura nei menu delle feste natalizie e di fine anno

Voti: 6
Valutazione: 4.5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
45 minuti
30 minuti
Impatto glicemico

Ingredienti

Per persone
Per gli gnocchi
Per il condimento

Istruzioni

  1. Lessate le patate intere e con la buccia fino a quando risultano abbastanza tenere ma non disfatte. sbucciatele e passatele allo schiacciapatate ancora calde, facendole cadere sul piano di lavoro. poi spargetele in modo che il vapore possa evaporare e non essere riassorbito. mente cuociono tagliate il castelmagno a piccoli tocchetti, in una ciotola ricopritelo a filo con il latte e lasciatelo riposare almeno per mezz’ora.
  2. Riunite le patate, setacciatevi sopra la farina e poi unite l’uovo battuto e un pizzico di sale. impastate fino a ottenere un impasto omogeneo e soffice. se eccessivamente morbido e appiccicoso, potete aggiungere altra farina ma cercate di evitarlo, poiché in questo modo gli gnocchi risulteranno meno morbidi.
  3. Lavorando sul piano leggermente spolverato con la semola, riducete l’impasto in rotolini spessi circa 1,5 cm. poi tagliateli, con un tagliapasta o un coltello a lama liscia, a tocchetti di circa 2 cm. potete ripassare gli gnocchi su un rigagnocchi, una forchetta o sul retro di una grattugia. disponeteli man mano su un vassoio coperto da un telo spolverato con la semola fino al momento di cuocerli.
  4. Trasferite il castelmagno e la metà circa del latte in un pentolino con il fondo spesso. mettetelo su fuoco minimo e fatelo sciogliere, mescolando continuamente, fino a ottenere una crema vellutata. versate, se necessario, un altro po’ del latte.
  5. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua poco salata. scolateli non appena vengono a galla e versateli in un’ampia padella in cui avete fatto sciogliere il burro. saltateli delicatamente per un minuto, per sigillarli e rosolarli leggermente, poi suddivideteli nei piatti e completateli con la crema ben calda. a piacere, potete completare con altro castelmagno grattugiato oppure con un trito fine di nocciole o noci e poco pepe.
Voti: 6
Valutazione: 4.5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Gnocchi al castelmagno - Ultima modifica: 2020-12-22T09:57:02+01:00 da Redazione
Gnocchi al castelmagno - Ultima modifica: 2020-12-22T09:57:02+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome