Voti: 1
Valutazione: 4
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
30 minuti
60 minuti
Impatto glicemico

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Tagliate i pomodori a grossi pezzi e in un tegame fateli cuocere a fuoco molto basso per 30-40 minuti. Quindi passateli al passaverdure
  2. Riducete in cimette il cavolfiore e in tocchetti le carote, i fagiolini, le coste di sedano e i peperoni, lasciate integre le cipolline dopo averle private della pellicola esterna
  3. Versate in un tegame il passato di pomodoro, portate a bollore e aggiungetevi le verdure a distanza di 2 minuti l'una dall'altra e in quest'ordine: carote, cipolle, fagiolini, cavolfiore, peperoni e, per ultimo, sedano. Solo a questo punto unite l'aceto e fate bollire a fuoco dolce per 10 minuti. E' il momentodi aggiungere lo zucchero e una spolverata di sale. proseguite per 4-6 minuti e levate dal fuoco
  4. Distribuite la giardiniera ancora calda nei vasi sterilizzati, copritela con olio quando dienta tiepida, tappatela e sterilizzatela per 30 minuti. Riponetela in dispensa e lasciatela riposare per almeno 3-4 settimane in dispensa prima di gustarla.
Voti: 1
Valutazione: 4
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Giardiniera ricca alla piemontese - Ultima modifica: 2016-11-23T14:24:18+01:00 da Redazione
Giardiniera ricca alla piemontese - Ultima modifica: 2016-11-23T14:24:18+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome