Un’esplosione di sapori estivi in questo piatto ispirato alla grande tradizione della cucina siciliana, ma rivisitato in chiave creativa

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
20 minuti di preparazione
15 minuti di cottura
220 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Affettate finemente e stufateli in padella con un bicchiere d’acqua e 2 cucchiai d’olio. Una volta assorbita l’acqua, lasciate rosolare brevemente e poi aggiungete le albicocche tagliate a metà per lungo, il resto dell’olio, il sale, le olive a pezzetti, i capperi dissalati e le mandorle tritate grossolanamente. Fate insaporire per 5 minuti circa o fino a quando le albicocche non cominceranno ad appassire. Fate attenzione a non cuocerle troppo: devono rimanere croccanti.
  2. Sciogliete lo zucchero e l’aceto in un pentolino e appena si alzerà il bollore versateli nella padella. Lasciate amalgamare i sapori per un paio di minuti a fuoco basso, quindi levate dal fuoco e fate raffreddare a temperatura ambiente.
  3. Guarnite la caponata con qualche foglia di basilico e contornatela, se piace, con qualche fettina di pane tostato.

Note

La copiosa presenza di aceto non agevola l'abbinamento: tentate con uno Chardonnay di Sicilia, molto fruttato al naso mentre al palato è pieno, morbido, decisamente saporito

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome