I cracker rustici ai semi sono croccantissime sfoglie preparate con pochi ingredienti integrali, naturali e soprattutto senza glutine. Grano saraceno, mandorle, semi: un impasto sorprendentemente compatto che produrrà questi crackers gustosi.
Niente lievito: non serve, e niente latticini, i crackers sono vegan.

Abbiamo però utilizzato il parmigiano per il pesto di semi di zucca; utilizzate un sostitutivo se siete vegan.
Questo spuntino di crackers e pesto morbido non solo è light e salutare, ma è uno scrigno di omega3 vegetali. Non sottovalutate gli omega3: la carenza di questi acidi grassi indebolisce l'organismo e non solo secca pelle, occhi e capelli ma irrigidisce le nostre giunture.

Advertisement
Difficoltà: facile
40 minuti
20 minuti
Impatto glicemico
280 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Mescolate in una ciotola la farina di mandorle con quella di grano saraceno, 125 ml di acqua e 80 ml d’olio. Poi proseguite incorporando i semi di girasole, di lino, di sesamo normale e di sesamo nero, i semi di chia, i semi di senape, l’origano e un cucchiaino di sale. Proseguite fino a ottenere un composto piuttosto appiccicoso e mettetelo a riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
  2. Dividete l’impasto riposato in 2 parti. Poi lavorate una metà con le mani ottenendo una palla, sistematela tra 2 fogli di carta da forno e appiattitela con un mattarello il più sottilmente possibile, ottenendo un disco irregolare.
  3. Togliete il foglio di carta superiore e spolverizzate con poco sale, quindi infornate a 180 °C in modalità ventilata per 15-18 minuti o finché la sfoglia diventa ben dorata. Sfornate e ripetete l’operazione con l’altra metà di impasto. Quando le sfoglie saranno completamente fredde, spezzatele con le mani.
  4. Preparate il pesto riunendo in un mixer, possibilmente piccolo, i semi di zucca, 50 ml d’acqua, 40 ml d’olio, il parmigiano, la scorza di limone, il basilico, sale e pepe. Frullate il tutto aggiungendo 40-50 ml d’acqua a filo fino a ottenere la consistenza di un pesto cremoso.
  5. Dividete il pesto in 2-3 piattini da antipasto, decoratelo con un filo d’olio, altri semi a piacere, una spolverata di parmigiano e servitelo con i cracker.
Voti: 5
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Cracker rustici ai semi - Ultima modifica: 2020-02-18T10:43:16+01:00 da Redazione
Cracker rustici ai semi - Ultima modifica: 2020-02-18T10:43:16+01:00 da Redazione