Voti: 3
Valutazione: 3
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
10 minuti
20 minuti
Impatto glicemico
360 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Accendete il forno a 190 °C.
  2. Sbucciate le zucca e ricavatene 8 fette rotonde spesse circa mezzo centimetro.
  3. Tagliate la provola in 4 fette con un diametro leggermente più piccolo di quelle di zucca.
  4. Sistemate su una fetta di zucca una fetta di provola, una foglia grande di salvia, una spolverata di pepe e chiudete con un’altra fetta di zucca. In un piatto fondo battete bene le uova con un pizzico di sale, poi in un altro piatto sistemate abbondante pangrattato.
  5. Passate i “panini” di zucca prima nell’uovo poi nel pangrattato e ripetete l’operazione per formare una doppia impanatura. Premete molto bene il pangrattato in modo che aderisca il più possibile anche sui bordi.
  6. Ricoprite una teglia con carta da forno e ungetela generosamente. Sistemate i cordon bleu, con accanto una manciata di foglie di salvia, e conditeli con un generoso filo d’olio. Quindi infornateli per 20 minuti voltandoli a metà cottura, finché risulteranno ben dorati.
  7. Cospargete i cordon bleu con una leggera spolverata di sale e le foglie di salvia che saranno diventate croccanti. Serviteli ben caldi, eventualmente accompagnandoli con un’insalatina verde.
Voti: 3
Valutazione: 3
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Cordon bleu di zucca e provola alla salvia - Ultima modifica: 2019-10-04T09:54:18+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome