Questi cestini di pasta sottilissima e carciofi sono un contorno elegante da vedere, leggero e gustoso, un'ottima proposta da inserire nei menu delle feste

Voti: 2
Valutazione: 4.5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
15 minuti
10 minuti
Impatto glicemico
200 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Dividete in 4 parti uguali la sfoglia di pasta fillo e con ciascuna di queste abbracciate, facendole aderire bene, 4 piccoli stampi di terracotta precedentemente oliati sulla parte esterna. Dorate in forno caldo a 180 °C per pochi minuti; nello stesso tempo fate tostare in forno i semi di sesamo.
  2. Affettate finemente i carciofi mondati, mescolateli con 2-3 cucchiai d’olio, un pizzico di sale e lo spicchio d’aglio tritato insieme ai semi di finocchio. Trasferiteli in padella e fateli saltare a calore vivace per 5 minuti abbondanti.
  3. Separate delicatamente la fillo dagli stampi, ricavando i cestini. Distribuiteli nei piatti e riempiteli con i carciofi mescolati al sesamo. Decorate con i pomodori tagliati a julienne e con ciuffetti di valerianella. Servite subito.

Note

La presenza dei carciofi impone un vino delicato, morbido come un Prosecco di Valdobbiadene Extra Dry, la cui vena abboccata si sposa con gli antipasti.

Voti: 2
Valutazione: 4.5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Cestini croccanti con carciofi trifolati - Ultima modifica: 2020-12-10T16:56:08+01:00 da Redazione
Cestini croccanti con carciofi trifolati - Ultima modifica: 2020-12-10T16:56:08+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome