Fare la sfoglia verde è facilissimo e naturale, basta aggiungere degli spinaci o delle ortiche. Per il ripieno? Due ingredienti! E per la salsa ortaggi ed erbe aromatiche

Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
40 minuti
50 minuti
Impatto glicemico
600 chilocalorie

Ingredienti

Per persone
Per la pasta
Per il ripieno
Per la salsa

Istruzioni

  1. Lessate per 5-7 minuti l’ortica (o gli spinaci). Scolatela e strizzatela molto bene. Infine frullatela brevemente riducendola in purè.
  2. Impastate la farina con tutte le uova, un pizzico di sale e l’ortica. Aggiungete, se necessario, pochissima acqua (dipende dalla dimensione delle uova e da quanto avete strizzato le verdure), fino a ottenere un impasto omogeneo, morbido ed elastico. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola da cucina e fatelo riposare per 20 minuti.
  3. Preparate, nel frattempo, il ripieno. Tagliate a pezzi le patate e cuocetele al vapore. Pelatele e passatele subito allo schiacciapatate raccogliendole in una ciotola larga. Fatele intiepidire, poi conditele con il pecorino grattugiato, le erbe aromatiche tritate finemente, un pizzico di sale e pepe.
  4. Ricavate dei tocchi di impasto e stendeteli preferibilmente con la macchina sfogliatrice fino a ottenere delle sfoglie sottili. Stendetele su un piano infarinato e fatele riposare coperte da un telo per non farle asciugare.
  5. Sistemate su metà delle sfoglie (che faranno da base per i cappellacci) circa un cucchiaino di ripieno a distanza regolare nella parte centrale. Inumidite la pasta intorno al ripieno e poi ricoprite con una seconda sfoglia. Ritagliate i cappellacci con un coppapasta di 5-6 cm di diametro e poi sigillate bene il tutto premendo con i rebbi di una forchetta per evitare che si aprano in cottura. Via via che sono pronti sistemateli su un vassoio ben infarinato per evitare che si attacchino.
  6. Mondate e poi dividete in cubettini di dimensioni simili le carote, i cipollotti, il finocchio e le coste di sedano. Scaldate 3 cucchiai d’olio in una padella con il coperchio e fatevi stufare la dadolata a fiamma bassa per circa 15 minuti, versando poca acqua quando necessario per non fare asciugare il fondo di cottura. Alla fine salate, pepate e unite gran parte della maggiorana.
  7. Lessate i cappellacci in acqua poco salata, poi prelevateli con una schiumarola e trasferiteli nella padella con il condimento. A fuoco basso, spadellateli delicatamente in modo che si condiscano bene
  8. Distribuite i cappellacci nei piatti e completate con un filo d’olio, il parmigiano, poco pepe e le restanti foglie di maggiorana.
Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Cappellacci di patate aromatiche e ragù bianco di verdure - Ultima modifica: 2020-03-04T17:05:28+01:00 da Redazione
Cappellacci di patate aromatiche e ragù bianco di verdure - Ultima modifica: 2020-03-04T17:05:28+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome