Con questi gioielli estivi, carnosi e succosi, abbiamo creato freschi e colorati dessert senza offuscare la loro naturale bontà. Dai freschi brividi della granita alla morbidezza delle torte e dei dolci al cucchiaio, un assaggio di piaceri estivi tutti da provare…

In questo periodo fanno capolino sulle nostre tavole le ciliegie, con il loro colore caldo e vivace.
Si tratta di frutta golosa già da gustare al naturale ma che si presta molto bene anche alla preparazione di meravigliosi dessert.
Le ciliegie sono ricche di potassio e non presentano che tracce di sodio, ragion per cui sono ideali per chiunque abbia problemi di pressione alta o cardiaci.
Sono una discreta fonte di vitamina C, ma contengono anche bioflavonoidi e altre sostanze attive naturali. Questo le pone in cima alla lista dei cibi con poteri antiossidanti.

Come si scelgono e si conservano

  • Scegliete ciliegie che siano state conservate in luogo umido e fresco, dato che il calore provoca il deterioramento rapido del loro sapore e della loro consistenza.
  • Le migliori ciliegie hanno buccia lucida di colore più o meno scuro, secondo la varietà, e il peduncolo di colore verde vivace. Anche le dimensioni dipendono dal tipo.
  • Le ciliegie non mature, dure, vanno evitate, perché sono un frutto la cui maturazione si blocca dopo il distacco dalla pianta.
  • Da evitare anche quelle con il picciolo scuro o mancante del tutto perché è segno che le ciliegie sono vecchie o mal conservate.
  • Le ciliegie si conservano, non lavate, in frigorifero; non vanno ammassate per ridurre al minimo le ammaccature: l’ideale è disporle su un solo strato in una teglia bassa. Se sono in buone condizioni, si conservano per una settimana, ma bisogna controllarle ogni giorno per eliminare quelle che iniziano a marcire.
  • Le ciliegie si possono anche congelare, con o senza nocciolo, e si conservano fino a un anno. Prima di metterle nei sacchetti per il congelamento lavatele con delicatezza e asciugatele. Chiudete i sacchetti estraendo la maggiore quantità d’aria possibile prima di chiudere del tutto il sacchetto. Meno aria rimane nel sacchetto, meglio si conservano le ciliegie.

Alcune nostre proposte per realizzare gustosi e originali dessert

Ciliegie all'anice stellato con crema all'alloro
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Anello di riso con ciliegie
Difficoltà: Facile
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Federico Bruno

Meringata alle ciliegie
Difficoltà: Difficile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 80 minuti
Ricetta di Paolo Sacchetti

Dessert ghiacciato alle ciliegie
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 10 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome