Ricette con gli agrumi
Del limone si mangia tutto!

Foto di Barbara Toselli

Tanto profumo, pochissime calorie e molti benefici per la salute sono le caratteristiche del raggiante limone, ottimo agrume che si adatta perfettamente alla preparazione di ricette sia salate che dolci

Irrinunciabile, il limone è un ingrediente universale, usato in tutto il mondo nella preparazione di dolci e pietanze salate a cui, con il suo sapore acidulo, dà un tocco inconfondibile.

Il limone è un autentico dono della natura: gli antiossidanti che contiene sono preziosi per la salute e per la pelle. È ricco anche di vitamina C, fibre e flavonoidi ed è un ottimo alleato per la lotta contro il cancro. Inoltre combatte le malattie cardiovascolari e, più in generale, tutti i disturbi legati all’invecchiamento provocato dai radicali liberi.

Fibre in abbondanza

Il limone è ricco di fibre solubili tra cui la pectina, presente soprattutto nella scorza e nella membrana bianca intorno alla polpa, che di solito non si mangia. La buccia contiene anche una serie di sostanze che potrebbero ridurre il colesterolo presente nel sangue.

Vitamine à gogo

Tutti sanno che il limone in particolare, e gli agrumi in generale forniscono un buon apporto di vitamina C. pare inoltre che una spruzzata di limone del tè potenzi l’effetto dei composti antiossidanti contenuti nella bevanda. Questo frutto contiene inoltre altri nutrienti come vitamine B, E, K, calcio, ferro, rame, magnesio, fosforo, selenio.

Sceglierli bene

Scegliete limoni che, prima o dopo la raccolta, non sono stati trattati con prodotti chimici. I residui di queste sostanze, infatti, si ritrovano addirittura nella polpa dei frutti. Optate per limoni provenienti da agricoltura biologica che talvolta possono essere meno belli e più irregolari ma sono più sani e, spesso, hanno un gusto migliore. La scelta, inoltre, deve cadere sui frutti compatti al tatto e profumati. La buccia deve essere di un bel giallo brillante e priva di macchie verdi. Un limone dalla scorza sottile contiene più succo di un limone dalla buccia spessa.

Come si conservano i limoni?

Dopo l’acquisto, i limoni si conservano circa una decina di giorni a temperatura ambiente (in genere, i lime si conservano meni rispetto ai limoni). Per una conservazione più lunga occorre tenerli in frigorifero nel cestello della verdura.

Un trucco!

Mettete il limone in un barattolo di vetro chiuso, oppure in acqua fredda, e riponetelo in frigorifero. Si conserverà ancora più a lungo.

 

Come utilizzarlo? Scopriamolo in queste 6 ricette, salate e dolci.

Zucchine farcite con hummus di carote e olio al limone
Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Stefano Navaro

Quinoa al pesto di fagiolini con zenzero e limone
Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Risotto colorato al limone con barba di frate
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Michele Maino

Torta al limone con semi di chia
Difficoltà: facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Barbara Toselli


Muffin di ricotta al limone
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome