Ricette sfiziose
Cucinare con i fiori di zucca

fiori di zucca
5 | 1 voto/i

La stagione dei fiori di zucca è breve: meglio approfittarne per portarli spesso in tavola. Ecco alcune proposte che uniscono questi delicati ortaggi a ingredienti sani. il risultato? Davvero gourmet!

Fiori di zucca o di zucchina? Premesso che non sempre l'etichetta distingue correttamente i due tipi, in generale possiamo dire che i fiori di zucchina si riconoscono perché più grandi e profumati e, per questo motivo, sono spesso considerati anche più prelibati. Il sapore, però, è molto simile.

Sono i fiori edibili per eccellenza, già presenti nella nostra tradizione culinaria prima della moda floreale che ha contagiato negli ultimi anni la nostra cucina. In Romagna si raccolgono da metà maggio a fine ottobre. I primi sono dotati di un proprio stelo, mentre quelli femminili sono attaccati al frutto. La zucchina, infatti, cresce a partire dalla base del fiore. Sono commestibili entrambi, ma è sempre meglio lasciare qualche fiore maschile sulla pianta per l’impollinazione.

Advertisement

Cerchiamo di capire meglio il perché: quando si raccolgono i fiori femminili, le zucchine smettono di crescere; se, invece, si staccano i fiori maschili, è la pianta stessa a interrompere la produzione, questo il motivo per cui gli operatori raccolgono soprattutto i fiori maschili, evitando però di lasciare le piante sguarnite, per non mettere a rischio l’impollinazione dei fiori femminili (e quindi la produzione).

Un lavaggio delicato

Avete acquistato troppi fiori? Niente paura, potete conservarli anche per 48 ore, basta metterli in un barattolo pieno d’acqua (con l’aggiunta di un pizzico di sale), meglio se legati in un mazzetto. Il barattolo va tenuto in un posto fresco e luminoso o, se questo non è possibile, in frigorifero a una temperatura non troppa bassa.

Per pulire i fiori di zucchina ci sono due vie, a seconda che si vogliano cucinare subito oppure conservarli. Nel primo caso i fiori vanno risciacquati in un recipiente pieno d'acqua fresca e poi lasciati qualche minuto ad asciugare su carta assorbente; dopo, si taglia il gambo e si elimina il pistillo. Nel secondo caso, per evitare che marciscano, si passa ogni fiore con carta da cucina inumidita. In alternativa, i fiori si possono anche surgelare, ma è meglio metterli nel congelatore già puliti e pronti per essere cucinati.

Ecco 5 proposte con i "fiori".





5 | 1 voto/i

Cucinare con i fiori di zucca - Ultima modifica: 2021-05-14T07:46:31+02:00 da Redazione
Cucinare con i fiori di zucca - Ultima modifica: 2021-05-14T07:46:31+02:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome