Home Verza

Verza

Verza

La verza è una varietà di cavolo, ortaggio della famiglia delle Crocifere. È costituito da un cespo di foglie a cappuccio, molto increspate, particolarmente sode e croccanti, di color verde scuro all’esterno, più chiaro all’interno. La verza può essere consumata sia cruda, sia cotta.

Acquisto

Nel pieno del gelo invernale arriva la verza, verdura che cucinata bollente è una salutare consolazione per il corpo infreddolito. Quando è fresca e di buona qualità deve essere ben serrata e quasi senza odore. Piccole macchie brune o puntini color ruggine sono segnali di cattiva conservazione. Se ben asciutta, si conserva facilmente in frigo: la temperatura ideale di conservazione è poco più di 0 °C. Particolarmente pregiata e ricca di sapore quella proveniente da coltivazione biologica.

Proprietà

La verza è una miniera di energia vitale. Contiene praticamente tutte le vitamine tranne la B12, grandi quantità di magnesio e zinco. Ricca di clorofilla, favorisce l’assorbimento del ferro ed è indicata nei periodi di stanchezza. Per la ricchezza di elementi nutritivi è indicata nelle diete dimagranti molto rigide come integratore alimentare.

Curiosità

La verza è l’attrazione turistica di Montalto Dora, piccolo paese della valle del Dora nel torinese, uno dei più impegnati nell’associazione Città del bio, che riunisce i comuni italiani coinvolti nella promozione del biologico di qualità. Alla saporita verza di Montalto Dora è dedicata una sagra che ha riportato alla ribalta questo ortaggio che ha avuto una notevole importanza storica nella zona.

Tutte le ricette con Verza

Fusilli ai tre ortaggi, con taleggio e olive

Ricetta vegetariana Difficoltà: Facile 25 minuti 25 minuti

Bagna cauda

Senza glutine Difficoltà: Facile 5 minuti 5 minuti

Pennette integrali con verza e salsa alla curcuma

Ricetta vegetariana Difficoltà: Facile 25 minuti 40 minuti

Minestra ai cavoli e mandorle

Ricetta vegetarianaSenza glutine Difficoltà: Facile 10 minuti
css.php