Sani e saporiti, i pinoli sono dei veri integratori di sostanze nutrienti. La cucina vegetariana li usa moltissimo sia perché sono ricchi di proteine sia perché arricchiscono i piatti di sapore, soprattutto se tostati, andando a sostituire nelle ricette tradizionali ingredienti di origine animale, come formaggio e salumi

5 ricette con i pinoli: Cipolle arrosto con pinoli - Crocchette di miglio con spinaci all'uvetta e pinoli - Crostata con farcia di carote e pinoli - Spaghetti con pomodori, uvetta e pinoli - Torta pinolata

Essendo costituiti per il 50% da grassi, i pinoli sono calorici, ma in genere non è un problema: visto il costo, se ne usano piccole quantità.  Molto ricchi di sali minerali, in particolare fosforo e calcio, contengono vitamine del gruppo B, provitamina A e vitamina E. Quest'ultima ha proprietà antiossidanti con conseguenti effetti benefici sulla salute delle cellule ed in particolar modo della pelle. Utilissimi nei regimi vegetariani, i pinoli sono un integratore utile alle persone sottopeso, a chi soffre di stanchezza e astenia. E, in cucina, sono un vero jolly.

Buono a saperi

•    Sono circa 20 le specie di pini che producono pinoli abbastanza grandi da poter essere coltivati a scopo alimentare; come già visto i pinoli migliori sono prodotti dal pino domestico, chiamato anche "pino da pinoli".
•    I pinoli sono conosciuti e coltivati in tutte le parti del mondo ove vengono sfruttate le differenti qualità di pino. In Italia la produzione è maggiormente concentrata nel Lazio ed in Toscana dove vengono prodotti i pinoli più famosi che sono senza dubbio i pinoli di Pisa. La maggior parte dei pinoli presenti sul mercato tuttavia provengono dalla Cina la cui qualità però e nettamente inferiore a quella italiana.
•    I pinoli sono molto ricchi di grassi e per questo tendono facilmente a irrancidire a contatto con la luce e il calore. Vanno quindi conservati in un barattolo a chiusura ermetica, al fresco e al buio. All’interno del guscio si conservano meglio, anche se oggi sono venduti per lo più già sgusciati.

Ecco alcune ricette per scoprire il gusto croccante dei pinoli.

Cipolle arrosto con pinoli
Difficoltà: Facile
Preparazione: 5 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Fiona Hunter

Crocchette di miglio con spinaci all'uvetta e pinoli
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Crostata con farcia di carote ai pinoli
Difficoltà: Media
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Giuliana Lomazzi

Spaghetti con pomodori, uvetta e pinoli
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Torta pinolata
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Paolo Sacchetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here