5 | 4 voto/i

Il racconto della genesi di un nuovo piatto di verdure e cereali in insalata per uno dei ristoranti che seguo in tutta Italia da lo spunto per immaginare altri incroci in questo stile di cucina sana e buona in cui abbinare il gusto alla salute oltre a fornire lo spunto per una riflessione sul mestiere del ristoratore e di chi si occupa di cucina con serietà e passione tutti quanti messi in seria e precaria difficoltà in questi duri mesi!!

Verdure e cereali in insalata un bellissimo connubio in cui ritrovare la felicità sensoriale e il piacere del cibo buono e sano in piccole cose.

Ne parlo perché stiamo provando in questi giorni una lunga serie di nuove ricette da introdurre nei prossimi menu in uno dei ristoranti che seguo in tutta Italia, non solo per rinnovare l’offerta, ma anche per farsi trovare pronti all’auspicabile ripresa.

Advertisement

La speranza, infatti, è che si possa riaprire quanto prima con tutte le disposizioni e accorgimenti del caso naturalmente, ma onestamente il prezzo che tutta la ristorazione sta pagando in questi mesi austeri e duri è veramente altissimo e non tanto o solo dal punto di vista economico.

Ovviamente anche tante altre categorie, ma questo è il mio mondo e di questo mi sento di parlare e testimoniare, in particolare contro la facile retorica di chi non lo conosce affatto o pensa maldestramente di conoscerlo magari traendo spunto dai racconti del tutto irreali e permettetemi di dire “stupidi” della televisione patinata.

Ma concentriamoci più che altro sul bel concetto di abbinamento delle verdure e cereali in insalata così da trovare nel gusto motivi di soddisfazione e propensione ottimistica alimentare.

La foto che vedete, certo non eccelsa ma siamo in una cucina a lavorare freneticamente, rappresenta ancora una fase di preselezione e non fa vedere bene la struttura reale di questa bella proposta per l’estate di verdure e cereali in insalata per cui per ora ve la racconto solamente in attesa di classificarla e ufficializzarla in versione definitiva.

Può senza ombra di dubbio essere uno spunto interessante per voi nel momento in cui avete voglia di seguire un abbinamento alimentare così ricco di colori, salute e sapori.

Come cereale protagonista abbiamo il buonissimo farro nella versione perlata che come dico spesso è tutto sommato un compromesso ottimale tra contenuti nutrizionali, praticità di utilizzo, velocità di cottura e consistenza finale.

Cottura classica di riferimento ad assorbimento in un contesto diciamo domestico con il rapporto di una parte di cereale e tre di acqua, per intenderci su 100 g di farro 300 ml di acqua o brodo e cottura di circa 25 minuti a calore medio basso fino ad assorbimento del liquido da parte del cereale e poi successiva sgranatura.

La differenza della nostra prova è che operiamo in una cucina super professionale dove abbiamo a disposizione super forni a vapore e con questo metodo abbiamo preferito cuocere il farro per un risultato che però vi garantisco similare a quello spiegato poco prima.

In ogni caso una volta pronto il farro viene profumato con poco ma ottimo olio extravergine d’oliva, maggiorana fresca o secca e possibilmente basta, nel senso che inizialmente del sale meglio farne a meno e decidere solo successivamente se unirlo o meno e in quale quantità.

Al farro nella versione poi finale credo che uniremo anche dei pomodorini tagliati a spicchi e profumati penso con quella buccia di limone che sempre dalla foto vedete solo sopra le verdure grigliate.

Che sono le altre protagoniste nel classico trittico estivo di melanzane, zucchine e peperoni, mentre di base sempre abbastanza nascosta in foto c’è una misticanza di insalatine miste con un poco di rucola.

A completare delle gustose olive taggiasca e un condimento a base di classico pesto al basilico tenuto però più liquido e fluido grazie alla presenza un po’ eretica forse di brodo nel condimento.

Probabilmente alla fine uniremo un elemento croccante rappresentato da dei semi oleosi o della frutta secca in guscio leggermente tostata e qualche altra piccola esclusiva del locale, ma già così lasciava abbastanza soddisfatti.

In attesa appunto di poterla far degustare ritrovando il piacere di far vivere al meglio il mestiere di ristoratore a chi si impegna a farlo con passione amore e mille sacrifici personali!!!

5 | 4 voto/i

Verdure e cereali in insalata per una gustosa prossima estate - Ultima modifica: 2021-04-11T18:31:32+02:00 da Giuseppe Capano
Verdure e cereali in insalata per una gustosa prossima estate - Ultima modifica: 2021-04-11T18:31:32+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome