5 | 4 voto/i

Se avete la fortuna di trovare dei buoni e sodi fichi neri freschi non perdetevi per nulla al mondo questo ottimo e semplice antipasto dove gli spicchi del frutto sono avvolti in una panatura speciale aromatizzata da olive, capperi e pomodori secchi nel puro e genuino stile di quell'autentico gioiello che è la cucina mediterranea!!!

Fichi neri che bontà è la prima cosa che possiamo dire anche perché sono per fortuna tra i frutti estivi che tali rimangono, una prerogativa via via più rara vista la moderna tendenza a far trovare tutto e di più in ogni mese dell’anno senza alcuna remora o domanda se questo sia un bene o un male per noi e per l’ambiente.

Dei fichi neri come di quelli verdi la tendenza, più che comprensibile, è quella di gustarseli così al naturale soprattutto se appena colti dall’albero, trasformarli in ottimi dolci dove raramente è necessario unire dolcificanti esterni se non in minima parte o trasformare in antipasti con abbinamenti fin troppo abusati come con i salumi.

Advertisement

Oggi vi voglio presentare, invece, un semplice antipasto che fa a meno dei soliti insaccati o formaggi per basare la sua bontà, notevole, su una triade intimamente legata alla cucina mediterranea e alla sua storia di alimentazione lungimirante anche nella conservazione del cibo prezioso.

Olive nere o verdi (in simbiosi con i fichi neri o verdi), capperi ovvero fiori che diventano magicamente condimento e pomodori estivi seccati al sole potente di luglio e agosto come da tradizione secolare.

Sono questi i tre magici ingredienti che impreziosiscono il pane, che in ambito mediterraneo non può che essere di semola di grano duro e cotto in forno a legna, e che poi avvolge con un originale impanatura gli spicchi di fichi neri!!

Una manciata di ingredienti per una composizione facile e originale dove il tocco di alcune gocce di olio extravergine di oliva di qualità è il suggello migliore che si possa mettere!!!

L'uva in foto, varietà precoce al tempo dello scatto, non è ovviamente fondamentale, sul momento è sembrata un ottima compagna, ma va bene qualsiasi altro elemento decorativo vi possa piacere!

Piccolo antipasto di fichi neri con panatura aromatica

Ingredienti per 4 persone:

  • 80-100 g di pane duro,
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale,
  • 80 g di olive nere morbide,
  • 4 pomodori secchi sottolio,
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato,
  • 8 fichi neri sodi,
  • chicchi di uva bianca,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Tagliare il pane duro in piccoli pezzi e tostarlo nel forno caldo a 180 gradi per 5-10 minuti fino a dorarlo.
  2. Una volta freddo frullarlo grossolanamente con i capperi ben lavati, le olive nere snocciolate, i pomodori scolati bene dall’olio e il prezzemolo.
  3. Sbucciare i fichi neri e dividerli in 4 spicchi, passarli subito nella panatura aromatica e distribuirli nei piatti.
  4. Profumarli con alcun gocce di un buon olio extravergine d’oliva e decorare con chicchi di uva fresca sezionati a metà.
5 | 4 voto/i

Un intrigante e semplice antipasto con i fichi neri - Ultima modifica: 2021-07-27T09:00:25+02:00 da Giuseppe Capano
Un intrigante e semplice antipasto con i fichi neri - Ultima modifica: 2021-07-27T09:00:25+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome