Un menu light e riscaldante


Con l’arrivo del freddo è bene aumentare la quantità di pietanze calde, utili per corroborare e aiutare il fisico ad affrontare i climi rigidi. Dalle minestre di verdura, ai piatti unici a base di cereali e verdure abbinati ad alimenti proteici vegetali (legumi, tofu, seitan) come la bella minestra di farro della foto, o animali (pesce, carni e formaggi magri, uova). In più, l’aggiunta di bevande calde (non bollenti) durante i pasti li renderà più digeribili. Infine non dimenticatevi delle spezie: la loro aggiunta renderà le pietanze ancora più riscaldanti e terapeutiche. Tra l’altro, il betacarotene contenuto in molte verdure, precursore della vitamina A – e nota sostanza antiossidante insieme alla C – per fortuna non teme la cottura. Infine, il calore dei cibi esercita anche un effetto vasodilatatorio che dallo stomaco si diffonde piacevolmente al resto del corpo.

 

Un sano menu invernale da 1200 calorie

COLAZIONE

Yogurt bianco magro                             150 g

con 1-2 noci

Pane integrale                                      30 g

Un cucchiaino di composta di frutta

SPUNTINO

Una spremuta d’arancia

PRANZO

Minestra di pasta (60 g) e fagioli (100 g, peso da cotti)

Un cucchiaino di parmigiano

Un’insalata di finocchi e carote              a piacere

SPUNTINO

Un infuso caldo

Una mela

CENA

Triglie al cartoccio con semi di finocchio    100 g

Broccoletti al vapore                             a piacere

Pane integrale                                       40 g

Una pera

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome