22 dicembre
Il calendario dell’Avvento di Cucina Naturale

Ogni giorno scopriamo una casellina dedicata a un alimento della tradizione natalizia, dai frutti alle spezie. Alternando piccole curiosità, virtù nutrizionali oppure ricette di dessert light. Perché dicembre è il mese della dolcezza, ma se scegliamo quella naturale e salutare ancora meglio…

5 | 2 voto/i

Mandarini, clementine e arance sono protagonisti delle tavole natalizie. In particolare, però, con il tempo la scorza delle arance è diventato un vero e proprio ingrediente tipico delle feste. Sia sotto forma di candito nel panettone o nei tanti pani dolci regionali, che ridotta in listarelle, condita e ricoperta di cioccolato. Essiccata entra nella composizione dei Christmas Tea (vedi Calendario del 21 dicembre). Infine, la semplice aggiunta di scorza grattugiata o tritata a un dessert, fa subito Natale. Proprio come è il caso del dessert che vi propongo oggi, che non per niente arriva dall’American Heart Association (AHA) e che si caratterizza per le sue qualità nutrizionali e la presenza sia del succo che della scorza d’arancia.

Tra l’altro, anche se le quantità consumate sono poche, nella scorza di arancia abbonda la vitamina C (quasi tre volte di più rispetto alla polpa), antiossidanti (betacarotene, polifenoli), fibre e oli essenziali dalle proprietà antinfiammatorie. Insomma, più la aggiungiamo ai nostri piatti e più li arricchiamo di sapore e salute.

Advertisement

Tornando al dessert, è per 4 persone ma siccome si può conservare nel freezer, nulla vieta di prepararne solo una porzione per volta. Infine, può essere un ottimo abbinamento a qualche cubotto di panettone.

 

Il dessert leggero e sano (per quattro persone)

Dessert di yogurt frozen all’arancia

Per 4 persone

250 g tazza di yogurt greco magro, 1 banana, 2 arance tipo navel (o altro tipo non troppo acido), 1 cucchiaio di succo di limone, 2 cucchiaini di scorza d'arancia grattugiata, miele millefiori o di acacia (oppure sciroppo di agave o altro a scelta), vaniglia in polvere, noce moscata

  1. Ricavate dalle arance 2 cucchiaini di scorza grattugiata e poi circa 120 ml del succo.
  2. Frullate lo yogurt con la banana a tocchetti, il succo e un cucchiaino di scorza d'arancia, il succo di limone, una spolveratina di vaniglia e la punta di un cucchiaino di noce moscata grattugiata. Una volta che avete ottenuto un composto uniforme, aggiungete uno-due cucchiai di miele o di sciroppo (regolatevi secondo il gusto personale) e frullate ancora rapidamente.
  3. Mettete il composto nella gelatiera e preparate il frozen yogurt. In alternativa mettete a congelare il composto nel freezer per circa 4 ore. Poi stendetelo in un sacchetto o un contenitore largo per abbreviare i tempi e renderlo più lavorabile in seguito
  4. Sistemate nel mixer qualche pezzo dello yogurt gelato, lasciato ammorbidire brevemente, e poi frullatelo fino a ottenere la densità di un gelato.
  5. Distribuite la crema gelata in coppette da dessert e guarnitelo con un filo di miele o sciroppo colato a filo e la restante scorza d’arancia grattugiata.

Nota: quello che vedete è un mio adattamento, nella versione originale il miele è sostituito con dolcificante liquido alla stevia, anche aromatizzata alla vaniglia e all’arancia. E anche altre piccole modifiche su preparazione e presentazione: per vedere l’originale potete cliccare qui.

 

5 | 2 voto/i

Il calendario dell’Avvento di Cucina Naturale - Ultima modifica: 2021-12-22T06:54:28+01:00 da Barbara Asprea
Il calendario dell’Avvento di Cucina Naturale - Ultima modifica: 2021-12-22T06:54:28+01:00 da Barbara Asprea

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome