Col caldo si fanno apprezzare ancora di più i piatti della nostra tradizione gastronomica vegetariana nella quale primeggiano le minestre di cereali e legumi, da servire tiepide o fredde, e le insalate a base di ortaggi arricchite da cereali in chicchi o da formaggi freschi

5 ricette vegetariane: Pasta e fagioli all'ischitana - Insalata di bulgur con ortaggi, erbe e olive - Insalata con quartirolo - Spiedini vegetariani con dadolata di pomodorini - Insalata di riso basmati al pecorino

Vi proponiamo piatti leggeri e rinfrescanti, ingredienti crudi o cotti con anticipo nelle ore più fresche della giornata, tante verdure o legumi freschi combinati con cereali diversi come il bulgur. Ma a prescindere dalle nostre ricette, per ottenere piatti ottimi e veloci scegliete ortaggi e frutta di stagione, locali, ben maturi, coltivati con metodo biologico e mescolateli tra loro dando quel tocco di gusto in più con le erbe aromatiche del momento. Lasciatevi ispirare dai colori e dai profumi e concedete spazio alle verdure crude: è questo il momento migliore per assaporarle, perché i raggi del sole ne sviluppano a pieno le potenzialità, rendendole digeribili e ricchissime di sostanze protettive.

Fresche, croccanti, coloratissime insalate

•    Poche calorie tanta salute
L’estate è il momento migliore per seguire la raccomandazione di consumare più porzioni di verdura al giorno. E quale modo migliore per farlo se non preparando gustose insalate miste che portano in tavola allegria e benessere? Al loro modestissimo contenuto calorico fa riscontro un’elevata concentrazione di sostanze protettive che in estate aiutano a difendersi da caldo, stress e radiazioni solari. Forniscono numerose vitamine e principi attivi importanti per regolare il metabolismo e proteggere la pelle dall’invecchiamento tra cui l’acido folico, la vitamina C, i caroteni e flavonoidi. Inoltre sono ricche di magnesio e potassio, minerali che prevengono la disidratazione e mantengono l’alcalinità del sangue.

•    Istruzioni per l’uso
Consumate ogni giorno almeno 2 porzioni di insalate miste (una volta a pasto) scegliendo 4-5 differenti ortaggi con diversi colori e qualità (foglie, frutti, radici, baccelli), che corrispondono a principi attivi vari e contribuiscono così a garantire un apporto più completo di sostanze utili. Mangiatele all’inizio del pasto oppure come secondo arricchite con piccole quantità di ingredienti animali, ad esempio uova o formaggio fresco. Per integrazione vegetale di proteine, vitamine e minerali aggiungete agli ortaggi i legumi o anche i semi oleosi: in questa stagione scegliete quelli di zucca, girasole, sesamo e anche pinoli.

•    Come condirle
Preferite condimenti di qualità, miscelando l’olio extravergine d’oliva con succo di limone, aceto balsamico, aceto di mele oppure salsa di soia. In alternativa preparate delle creme mescolando yogurt, olio, sale ed aromi come aglio, cipolla o erbe. Comunque sia, mettete in primo piano le erbe aromatiche fresche che valorizzano il gusto delle insalate. Infine, ricordate di condirle solo all’ultimo momento, soprattutto le varietà a foglia verde.

•    Favoriscono la depurazione
Tra le virtù delle insalate c’è da aggiungere il notevole contenuto di fibre delle verdure che,  grazie al loro potere saziante, aiutano a regolare l’appetito e il buon funzionamento     dell’intestino, contribuendo anche all’equilibrio della flora batterica intestinale. Proprio     quello che ci vuole per favorire la disintossicazione e il rinnovamento dell’organismo,     facilitato anche dalla vita all’aria aperta e dalle molte ore di luce.

Vi proponiamo facili e leggere ricette a base di verdure di stagione

Pasta e fagioli all'ischitana
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 90 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Insalata di bulgur con ortaggi, erbe e olive
Difficoltà: Facile
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Insalata con quartirolo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Carla Galbani

Spiedini vegetariani con dadolata di pomodorini
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 10 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Insalata di riso basmati al pecorino
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here