Cinque proposte originali e golose, adatte ad ogni occasione, per cucinare la verde e croccante verza, una varietà di cavolo ricca di sali minerali, vitamine e antiossidanti

5 ricette con la verza: Fagottini di verza ripieni con patate alle erbe Lasagne di verza al ragù di funghi Tiella con verza e pecorinoTimballini di verza e patate con uova all’occhio di bueBrasato di ortaggi alla curcuma con verza all’arancia

La verza era considerata quasi una panace presso gli antichi Greci e presso i Romani che, come dice Catone, curavano ogni tipo di malattia con quest’ortaggio. Il cavolo verza, appartenente alla famiglia delle Crucifere, è uno dei vegetali più ricchi in sali minerali, tra cui magnesio, potassio, calcio e molti composti dello zolfo che hanno un’azione disinfettante e fluidificante per l’apparato respiratorio. Il succo, grazie alla presenza del gefarnato, viene impiegato in caso di gastrite per proteggere le pareti dello stomaco.
La verza è composta al 90% da acqua ed è ipocalorica, con fibre a elevato potere saziante, per cui è molto consigliata nelle diete dimagranti.
Come per tutte le varietà di cavolo, la verza, al suo acquisto, deve essere pesante e con le foglie ben chiuse; per quanto riguarda la conservazione va tenuta ad una temperatura di 0 °C. In cucina è sempre meglio non sottoporre la verza a lunghe cotture: cotta brevemente a vapore, stufata dolcemente in poco olio, o meglio ancora, tagliata fine e mangiata cruda in insalata è digeribilissima, un aiuto prezioso per lo stomaco e l’intestino.

Ora non ci resta che cucinarla in modi diversi dal solito!

Fagottini di verza ripieni con patate alle erbe
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Lasagne di verza al ragù di funghi
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Lisa Casali

Tiella con verza e pecorino
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Carla Barzanò


Brasato di ortaggi alla curcuma con verza all'arancia
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here