È facile andare in estasi con questa vellutata di carciofi che abbina sapori di terra a sapori di mare, per una cena "sopra le righe"

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
15 minuti
40 minuti

Istruzioni

  1. Mondate i carciofi, eliminate le punte e le foglie esterne più dure, fino ad arrivare a quelle più tenere del centro. Strofinateli con il limone e teneteli a bagno con acqua acidulata con il succo di un limone
  2. Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti piuttosto piccoli. Mondate e affettate finemente il porro.
  3. In un tegame dai bordi alti, scaldate 2 cucchiai d'olio e fate rosolare a fiamma dolce il porro, senza fargli prendere colore. Tagliate a spicchi i carciofi tranne 1 ed eliminate, se presente, la peluria all'interno
  4. Metteteli nella pentola con il porro stufato, alzate la fiamma e fate insaporire, mescolando, per qualche minuto. Unite i dadini di pasta, salate e pepate leggermente e sfumate con una spruzzata di vino bianco secco. Fate evaporare completamente l'alcol del vino e coprite con il brodo vegetale
  5. Portate a bollore, abbassate la fiamma e fate cuocere a fiamma bassa con un coperchio per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto, o finché i carciofi non saranno ben teneri
  6. Unite a fine cottura le foglioline di qualche rametto di maggiorana e frullate la zuppa fino a ottenere una purea cremosa e vellutata. La zuppa dovrà essere piuttosto densa, se la preferite più liquida potete aggiungere altro brodo caldo per regolarne la densità. Tenetela in caldo nel tegame ben coperto
  7. Scolate e asciugate bene il carciofo pulito tenuto da parte. Affettatelo molto finemente e fatelo friggere in abbondante olio di semi ben caldo finché non sarà diventato dorato e molto croccante
  8. Scolatelo e fatelo asciugare su carta da cucina per eliminare l'olio in eccesso. Salate solo all'ultimo momento con un pizzico di sale fino. Dividete la zuppa in 4 fondine. Sistemate al centro un mucchietto di stracciatella, decorate con il filetto di acciuga sott'olio e ben sgoccioalto e una piccola manciata di carciofi dorati. Ultimate con qualche fogliolina di maggiorana e servite
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Vellutata di carciofi con stracciatella, alici e carciofi croccanti - Ultima modifica: 2020-02-09T15:41:02+00:00 da Redazione
Vellutata di carciofi con stracciatella, alici e carciofi croccanti - Ultima modifica: 2020-02-09T15:41:02+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome