La torta salata è buona anche quando viene preparata con pochi grassi. Ecco una popolare ricetta della tradizione partenopea con solo due cucchiai di olio nella pasta

Torta salata alla scarola con uvetta e pinoli - Ultima modifica: 2018-11-22T10:25:51+00:00 da Redazione
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: media
30 minuti di preparazione
35 minuti di cottura
Impatto glicemicomedio
200 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Scaldate leggermente 180 ml di acqua. Stemperate il lievito in una parte dell'acqua e lasciate riposare. Sciogliete un pizzico di sale nell'acqua rimanente
  2. Impastate la farina con tutta l'acqua e 2 cucchiai d'olio. Coprite l'impasto e lasciatelo lievitare per 2 ore in un luogo caldo. Riprendete l'impasto, impastatelo vigorosamente su un piano infarinato e lasciatelo lievitare per altre 2 ore.
  3. Sbollentate le foglie di scarola in acqua poco salata per 5 minuti. Strizzatele bene, tritatele grossolanamente e mescolatele con l'uvetta, i pinoli, il timo, una presa di sale e di pepe.
  4. Dividete l'impasto lievitato in due parti, una appena più grande dell'altra. Stendete la maggiore ricavando un tondo per foderare uno stampo per pizza oliato, lasciando ricadere all'esterno un po' di bordo. Distribuitevi la farcia. Tritate, quindi, la seconda sfoglia e coprite il ripieno. Unite i lembi delle sfoglie.
  5. Bucherellate la superficie della torta, spennellatela con un cucchiaio d'olio e cospargete poco sale in fiocchi. Uniformate a 200 °C per 30 minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome