Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
20 minuti
20 minuti
Impatto glicemico

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Portate a bollore mezzo litro d’acqua con un quarto di cucchiaio di sale grosso, unite un cucchiaio d’olio e levate dal fuoco. Versate a pioggia la farina di mais e mescolate senza formare grumi, quindi mettete nuovamente la polenta sul fuoco e proseguite per 5-6 minuti o finché sarà sufficientemente densa. Stendete la polenta in una teglia a uno spessore di 2 cm circa e lasciatela raffreddare finché diventerà solida.
  2. Tagliate sia la polenta che il formaggio a cubetti da 2 cm di lato, regolatevi per ottenere possibilmente una trentina di pezzi da ogni ingrediente.
  3. Formate, quindi, 8 spiedini infilando negli stecchi di legno prima la polenta e poi il formaggio. Sistemateli tutti in una teglia ricoperta con carta da forno.
  4. Scaldate l’olio restante in una padella, unite l’aglio tritato e l’uvetta già ammollata, fate rosolate brevemente poi aggiungete i pinoli e il radicchio affettato, salate e cuocete per 4-5 minuti. Tenete in caldo.
  5. Infornate gli spiedini a 170 °C finché il formaggio inizia a fondersi. Distribuite il radicchio nei piatti, adagiatevi sopra 2 spiedini caldi e servite.

Note

Ricetta che sembra pensata per essere abbinata a una birra d'abbazia, ambrata, di buona gradazione alcolica, che unisce tratti dolci del malto a note più amaricanti

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Spiedini di polenta e formaggio su radicchio all’uvetta - Ultima modifica: 2016-11-17T22:49:09+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome