Una parmigiana in cui la cottura in forno riduce fino al 30% grassi e calorie senza che il gusto ne risenta

Parmigiana light di melanzane - Ultima modifica: 2017-06-19T10:35:41+00:00 da Redazione
Voti: 10
Valutazione: 4.1
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
35 minuti di preparazione
60 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
330 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Tagliate le melanzane a fette regolari non troppo spesse e cospargetele con poco sale. Lasciatele per circa 2 ore in un colapasta con un peso sopra perché perdano parte dell'acqua di vegetazione.
  2. Asciugate le fette di melanzane, spennellatele con l'olio e disponetele, senza sovrapporle, in 2 placche foderate con carta da forno. Infornatele a 180 °C, in modalità ventilata, per 20-25 minuti, girandole una volta sola.
  3. Dividete in pezzi i pomodori e cuoceteli in una casseruola con il timo, una spolverata di sale e di pepe per 20 minuti circa, finché l'acqua di vegetazione si sarà ben ridotta. Levate il timo e frullate il tutto ricavando una salsa omogenea.
  4. Componete la parmigiana in una pirofila alternando strati di melanzana insaporiti con salsa di pomodoro, foglie di basilico, mozzarella ridotta in dadini e parmigiano. Completate con una bella spolverata di parmigiano sulla superficie ed, eventualmente, qualche cubetto di mozzarella.
  5. Infornate la parmigiana a 200 °C per 20 minuti. Lasciatela intiepidire per qualche minuto prima di portarla in tavola.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome