Sono davvero irresistibili questi bocconcini fondenti di cioccolato e prugne resi particolari dalle croccanti ricoperture

Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
30 minuti
5 minuti
110 chilocalorie

Ingredienti

Per persone
Per la copertura

Istruzioni

  1. Tritate grossolanamente il cioccolato e trasferitelo in una ciotola preferibilmente di metallo. Amalgamatelo, quindi, al latte vegetale portato precedentemente quasi a bollore lavorando con una frusta in modo da ottenere un composto morbido e uniforme. Alla fine aggiungete le prugne e la scorza di limone.
  2. Coprite l’impasto e sistematelo in frigorifero lasciandolo insaporire per circa un paio d’ore.
  3. Distribuite nocciole, mandorle, anacardi e noci nella placca del forno e tostateli in forno a 180 °C per 4-5 minuti. Lasciateli raffreddare.
  4. Tritate grossolanamente sia la frutta secca tostata che i pistacchi e i semi di zucca, sistemando le diverse granelle ottenute in ciotoline separate.
  5. Riducete la pasta di cioccolato in palline da circa 15 grammi ciascuna (vi serviranno 24 pezzi). Quindi passatene 4 nelle nocciole, altre 4 nelle mandorle e così via con le restanti granelle. Lasciate riposare i mini tartufi in frigorifero per un’ora e serviteli una volta portati a temperatura ambiente.
Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Mini tartufi di cioccolato alle 6 granelle - Ultima modifica: 2020-12-15T23:02:44+01:00 da Redazione
Mini tartufi di cioccolato alle 6 granelle - Ultima modifica: 2020-12-15T23:02:44+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome