Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
25 minuti di preparazione
40 minuti di cottura
450 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Sbucciate i pomodori, divideteli a metà, eliminate i semi e tagliateli a dadini; conditeli con un pizzico di sale.
  2. Tritate grossolanamente le cipolle. In una pentola, fatele rosolare con 4 cucchiai d’olio e un pizzico di sale. Mescolate, coprite e proseguite a fuoco basso per 20 minuti abbondanti, badando che non attacchino.
  3. Unite le mandorle alle cipolle, lasciate insaporire a calore medio per 2-3 minuti. Levate dal fuoco e frullatele insieme alle foglie di menta e a un quinto dei pomodori fino a ottenere una crema, alla fine controllate il sale.
  4. Spuntate i fagiolini e lessateli per 10 minuti in abbondante acqua salata. Scolateli e nella loro acqua di cottura cuocete le mezze penne al dente. Riducete quindi in piccoli pezzi i fagiolini e mescolateli con i pomodori a dadini.
  5. Scolate la pasta, conditela con i due ortaggi e con la crema di mandorle, mescolate bene e servite subito. Per un versione da servire fredda, sostituite la pasta con 250 g cuscus ammollato con l’acqua dei fagiolini e conditelo coi pomodori lasciati crudi, le mandorle tostate, le cipolle cotte frullate con la menta e poco limone, e una manciata di olive nere.

Note

Provate il tutto con un rosso dal gusto delicato, sottile ma di saldo nerbo come il Rossese di Dolceacqua, cresciuto tra i ripidi declivi della Riviera Ligure di Ponente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome