Un'insalata crudista è un vero toccasana quotidiano: anche due soli bocconi di verdura cruda possono agevolare tutta la digestione del pasto successivo, cerchiamo di non rinunciarvi mai!
Il cavolo cappuccio è viola perchè ricco di antocianine: pigmenti che lo colorano e che stimolano il metabolismo (per questo il cavolo cappuccio viola è indicatissimo in tutte le diete dimagranti). Occhio però: va consumato soprattutto crudo se perseguiamo quegli obiettivi perchè le antocianine sono sensibili al calore. Riduce gli impatti glicemici di ogni portata e anche di quelle successive, quindi un'entree di cavolo cappuccio viola crudo è consigliato come antipasto di almeno due cene a settimana!

Difficoltà: facile
5 minuti
Impatto glicemico

Istruzioni

  1. Affettate finemente il cavolo cappuccio e conditelo a parte con olio, sale e limone. Riducete il cavolfiore a cimette e fatele a fettine: conditele anch'esse a parte con abbondante limone, olio e sale.
  2. Componete l'insalata con lo spinacino (o qualsiasi tipo di insalata a foglia) alla base, unite il cavolo cappuccio, le cimette di cavolfiore e i pomodori secchi. Un ultimo filo d'olio e di aceto balsamico denso.
Voti: 3
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Insalata crudista di cavolo cappuccio viola e cavolfiore - Ultima modifica: 2019-11-08T01:54:11+00:00 da Chiara Fumagalli
Insalata crudista di cavolo cappuccio viola e cavolfiore - Ultima modifica: 2019-11-08T01:54:11+00:00 da Chiara Fumagalli