Il gelato stecco vegan al cioccolato è un delizioso cremino 100% vegan, quindi senza latticini.
La ricetta è anche senza glutine, ma assicuratevi che le tavolette di cioccolato acquistate abbiano questa specifica sulla confezione.

Il latte intero di cocco

Il trucco per un cremino che si scioglie in bocca è il latte con tutti i suoi grassi buoni: in questo caso il latte di cocco. Per questo motivo abbiamo bisogno del latte di cocco intero, reperibile nei negozi bio ma anche nei supermercati e nella grande distribuzione, frequentemente nel reparto degli alimenti bio, naturali e senza glutine. Lo trovate quasi esclusivamente in formato lattina. Il latte di cocco in bottiglia o in cartone non è solitamente mai intero.

Curiosità: se lasciate la lattina senza muoverla o scuoterla per la notte intera, quando la aprirete troverete una parte cremosa e densa in alto, e del latticello in basso. La parte alta è una specie di crema: noi per questa ricetta utilizzeremo tutta la lattina, ma ricordatevi che questa crema prelevata senza la parte acquosa inferiore può essere montata per creare una panna vegan.

Altri latti vegetali

Se non trovate le lattine di latte di cocco intero potete procedere con qualsiasi latte vegetale: in questo caso però per ottenere un budino denso (nella ricetta, dovremo ottenere un composto piuttosto denso sul fornello), aggiungete altri 20g di amido di mais. Il risultato dopo il congelamento potrebbe rivelarsi più duro rispetto al gelato preparato con il latte di cocco full-fat.

Se non siete vegan, potete utilizzare il latte intero.

Difficoltà: facile
20 minuti
6 ore

Ingredienti

Per gelati
Per la copertura:

Istruzioni

  1. In un pentolino unite l'amido di mais con lo sciroppo d'agave o il miele. Accendete il fuoco basso e aggiungete a filo poco latte mescolando continuamente: in questo modo amalgamerete l'amido senza formare grumi. Quando la pastella è densa e senza grumi, versate tutto il latte.
  2. Aggiungete anche un pizzico di sale, la vaniglia e il cacao amaro. Tagliate 160g di cioccolato fondente e unitelo nel pentolino. Mescolate finchè la cioccolata diventa densa: ci vorranno dai 5 ai 10 minuti. Inizialmente vi sembrerà di mescolare solo un liquido, ma a poco a poco si addenserà in crema. Assaggiate per verificare la dolcezza: se per voi è troppo amara aggiungete zucchero.
  3. Lasciate raffreddare; di seguito riempite gli stampini. Refrigerate in freezer per 20 minuti: dopo questo tempo estraete gli stampi per inserire lo stecco di legno. Rimettete in freezer per 6 ore o per tutta la notte.
  4. Per la copertura: tagliuzzate una tavoletta di cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria insieme a due cucchiai di olio di cocco (o senza). Estraete i gelati mettendo lo stampino sotto acqua corrente calda per 10 secondi e appoggiateli su un vassoio foderato da carta da forno. Intingete i gelati nel cioccolato fondente per creare una copertura croccante.
  5. Gelato al cioccolato vegan
    Prelevate con un cucchiaino il cioccolato fuso rimasto e sgocciolatelo sopra la copertura per creare qualche riga o decorazione. Rimettete in freezer qualche minuto e poi servite.

Note

Conservate in freezer i gelati stecco coperti con carta da forno.

Qui altri gelati veloci fatti in casa senza gelatiera:

- granita di anguria
- sorbetto al mango
- gelato ai lamponi vegan
- gelato alle fragole vegan
- sorbetto al kiwi

Voti: 7
Valutazione: 4.29
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Gelato stecco al cioccolato, vegan - Ultima modifica: 2020-08-14T03:42:24+02:00 da Chiara Fumagalli
Gelato stecco al cioccolato, vegan - Ultima modifica: 2020-08-14T03:42:24+02:00 da Chiara Fumagalli