Queste crostatine vegane sono farcite con crema pasticcera anch'essa vegan (eccezionale!) e frutta fresca non zuccherata.

La frolla vegana senza burro e senza uova è facilissima da preparare ed ha un gusto più delicato delle classiche frolle ma ugualmente gustoso. Questa ricetta propone una frolla leggerissima con acqua, forse la frolla più leggera che è possibile impastare: per questo motivo è consigliabile utilizzare una farina con glutine (farina di grano integrale, di farro, di farro bianca o le classiche 0) perchè con un preparato senza glutine risulterebbe parecchio friabile.
Per precisare, con un preparato di farina senza glutine la frolla viene realizzata comunque, è elastica e si riesce a stendere, ma nel forno creperà leggermente e tenderà a seccarsi un po' di più. E' quindi consigliabile stendere degli strati più sottili così da ottenere una frolla croccante e light simile ad un biscotto.

Per la crema pasticcera vegan abbiamo utilizzato il latte di cocco, ma è ottima con qualsiasi latte vegetale: con il latte di cocco sentirete un retrogusto di cocco, idem con quello di mandorla, invece non sentirete retrogusti con quello di riso, soia, avena, anacardi.

Difficoltà: facile
15 minuti
35 minuti forno

Ingredienti

Per persone
Per la frolla vegan:
Per la crema pasticcera vegan:
Frutta a piacere:

Istruzioni

  1. In una ciotola unite le polveri: 400g di farina integrale o di farro, 120g di zucchero di canna e mezza bustina di lievito. Aggiungete 90ml di olio di semi di girasole e 100ml di acqua impastando una frolla.
  2. Con questa frolla foderate gli stampi che preferite: per le crostatine scegliete piccoli stampi, rotondi o quadrati. Se non avete gli stampi potete creare delle crostatine ritagliando dei quadrelli di frolla e creando le cornici. Bucherellate le basi con i rebbi di una forchetta. Infornate a 180° per 30 minuti
  3. Affettate tutta la frutta: per tagliare le arance al vivo tagliate le basi dell'arancia, appoggiatela al piano e rimuovete con il coltello la buccia in verticale. Di seguito tagliate a spicchi e poi a cubetti. Tagliate a cubetti della stessa misura il kiwi, la cacomela e la mela con la buccia.
  4. Mentre la torta cuoce in forno, occupatevi della crema pasticcera. In un pentolino fuori dal fuoco unite 30g di amido di mais, 60g di zucchero e la scorza di un limone. Mescolate e sul fuoco aggiungete il latte vegetale a poco a poco inizialmente, per non creare grumi, poi tutto. Mescolate sul fuoco finchè il latte si addenserà in crema grazie all'amido di mais. Noi abbiamo utilizzato il latte di cocco, ma potete utilizzare qualsiasi tipo di latte vegetale.
  5. Crostatine di frutta vegan con crema
    Sfornate e farcite le crostatine con la crema pasticcera vegana. Completate con la frutta fresca e un po' di zucchero a velo.

Note

Se volete creare le crostatine senza stampi, fate attenzione a unire bene le cornici alla base altrimenti in forno si staccheranno; è necessario utilizzare una farina con glutine perchè questa frolla non si rompa. Se volete utilizzare un preparato di farina senza glutine considerate che sarà piuttosto friabile.

Voti: 8
Valutazione: 4.88
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Crostatine vegan con crema e frutta fresca - Ultima modifica: 2020-01-24T04:31:42+00:00 da Chiara Fumagalli