Voti: 1
Valutazione: 4
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
60 minuti
45 minuti

Ingredienti

Per persone
Per la pasta frolla
Per il ripieno

Istruzioni

  1. Preparate la pasta frolla. Togliete il burro dal frigorifero un'ora prima perché si ammorbidisca. Disponete le farine a fontana su una spianatoia. Ponetevi al centro il miele, il burro, l'uovo intero, la scorza grattugiata del limone e un pizzico di sale. Il vino bianco invece, aggiungetelo poco alla volta, in ragione di quanto ne assorbe l'impasto. Aiutatevi dapprima con una forchetta, quindi manipolate velocemente, in modo che la pasta non si scaldi. Accorpate il tutto con dei movimenti centripeti, come se doveste fare una palla di neve. Se siete abili potete usare anche la lama di un coltello o una spatola da pasticceria. Lasciatela riposare per almeno un'ora al fresco.
  2. Scaldate il forno fino a una temperatura di 180 °C. Foderate con la psta uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro, oliato e spolverato di pangrattato e cuocete la pasta per 20 minuti, coperta con un foglio di stagnola sul quale posate due manciate di fagioli secchi. Se nonostante questo, vedete che la pasta gonfia durante la cottura, aprite il forno e bucherellatela con una forchetta.
  3. Preparate intanto la purea di mele. Lavate e tagliate a tocchetti le mele, nettandole del torsolo. Mettetele a cuocere con la scorza del limone e un pizzico di sale, bagnando il fondo della pentola con un bicchiere di succo di mela. Tenete coperto e rimestate di tanto in tanto per controllare che non attacchino sul fondo. Dopo un quarto d'ora, quando saranno sfaldate, passatele al setaccio. Aggiungete un pizzico di agar agar, e fare riprendere il bollore per un paio di minuti. Spegnete e dolcificate con succo d'acero.
  4. Sfornate la pasta, eliminate i fagioli e la stagnola: controllate che sia ben cotta, ma non troppo secca. Eventualmente lasciatela asciugare qualche minuto nel forno spento. Versatevi mentre è ancora calda, la purea di mele.
  5. Togliete la crostata dallo stampo a cerniera e ponete a raffreddare in un luogo arieggiato, possibilmente su una graticola. Dopo una mezz'ora potete disporla su un piatto di portata e guarnirla con le fragole, ben lavate e tagliate a metà
  6. Preparate un po' di gelatina sciogliendo in una casseruola una punta di agar agar in un paio di bicchieri di succo di mela. Cuocete per 2 o 3 minuti dal momento dell'ebollizione. Spegnete, lasciate intiepidire e spennellate le fragole
  7. Mantenete in frigorifero o in luogo fresco fino al momento di servire
Voti: 1
Valutazione: 4
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Crostata di fragole - Ultima modifica: 2016-11-18T02:00:19+01:00 da Redazione
Crostata di fragole - Ultima modifica: 2016-11-18T02:00:19+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome