I burger vegan di cavolo cappuccio rosso (o viola) sono semplici e soprendentemente compatti e gustosi. Non servono uova o addensanti, quindi 100% vegan e anche 100% senza glutine se frullate grissini, crackers e gallette senza glutine. Nel caso delle gallette, otterrete anche un pangrattato senza lievito. Frullate bene fino a ridurre "a farina".

Legumi: noi abbiamo utilizzato i fagioli cannellini ma sono perfetti anche i borlotti o tutti i tipi di fagiolo. Se non avete fagioli, utilizzate i ceci.

Advertisement
Difficoltà: facile
15 minuti

Ingredienti

Per burger
Aggiunte facoltative:

Istruzioni

  1. Affettate il cavolo cappuccio rosso non troppo sottilmente. In una padella antiaderente fatelo rosolare in olio extravergine con, se volete, uno scalogno tritato e mezzo spicchio d'aglio. Cuocete finchè cotto e ben saporito. Aggiustate di sale. Non sovracuocete ma lasciatelo bello sodo e viola (10 minuti).
  2. Frullate insieme ai fagioli cotti e trasferite il composto in una ciotola. Aggiungete tanto pangrattato quanto basta per renderlo modellabile. Per ottenere un pangrattato senza glutine frullate grissini, crackers, gallette senza glutine.
  3. Burger vegan di cavolo rosso
    Scottate i burger in padella 3 minuti per lato, con un po' di olio, finchè leggermente dorati. Scegliete una padella antiaderente di alta qualità così che non attacchino e servite con cavolo cappuccio crudo condito con sale, olio e limone.

Note

spaghetti viola al cavolo cappuccio
Spaghetti senza glutine al cavolo cappuccio viola

E il ragù di cavolo viola? provatelo in questi spaghetti senza glutine al cavolo cappuccio viola

Voti: 5
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Burger vegan di cavolo cappuccio rosso - Ultima modifica: 2021-12-10T01:49:34+01:00 da Chiara Fumagalli
Burger vegan di cavolo cappuccio rosso - Ultima modifica: 2021-12-10T01:49:34+01:00 da Chiara Fumagalli