Le brioche di Santa Lucia preparate con ingredienti più naturali possibili: farina di farro spelta (la spelta è la specie di farro più vicina al grano tenero), miele, bevanda vegetale alle mandorle. Se non trovate la farina di farro spelta potete utilizzare la farina di farro bianca.

Il procedimento ha tempi di attesa per la lievitazione, ma le brioche fatte bene e fatte in casa sono sempre un po' laboriose: il risultato però è veramente delizioso.

Advertisement
Difficoltà: media
30 minuti
15 minuti
270 chilocalorie

Ingredienti

Per persone
Per l'impasto

Istruzioni

  1. Preparate il pre-impasto. Sciogliete in una ciotola il lievito di birra e il miele nel latte fatto intiepidire. Incorporate la farina di farro spelta setacciata mescolando velocemente con una spatola. Coprite la ciotola con pellicola da cucina e lasciate riposare in un luogo caldo per 3 ore, fino a quando la superficie sarà piena di bollicine.
  2. Scaldate 100g di latte di mandorle in un pentolino e scioglietevi il burro, poi amalgamate lo zafferano e levate dal fuoco.
  3. Mescolate la farina di farro spelta con la farina di amaranto (o altra farina) setacciate, mettetene da parte 50 g e unite le polveri con il preimpasto che ormai avrà fatto le bollicine. Unite anche il latte allo zafferano e un uovo. Mescolate.
  4. Se avete l'impastatrice o planetaria inserite il tutto nel cestello. Azionate l’impastatrice a bassa velocità usando il gancio impastatore. Dopo poco aggiungete il miele e qualche cucchiaio delle farine messe da parte. Aumentate la velocità e proseguite per 7-8 minuti, finché l’impasto è ben legato. Aggiungete un cucchiaino raso di sale e la farina rimanente. Continuate fino a quando l’impasto diventa lucido, elastico e si stacca dalla parete della ciotola.
  5. Se non avete l'impastatrice, lavorate a mano per circa 10 minuti.
  6. Rovesciate l’impasto sulla spianatoia infarinata, formate un panetto e mettetelo di nuovo nella ciotola spennellata con un po’ d’olio. Sigillate con pellicola da cucina e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume in un luogo caldo.
  7. Capovolgete l’impasto sulla spianatoia infarinata, quindi tirate verso l’esterno le estremità e poi ripiegatele verso il centro, sovrapponendo i bordi. Ruotate di un quarto di giro l’impasto e ripetete l’operazione. Infine dividete l’impasto in 12 parti uguali di circa 60 g. Schiacciate leggermente ciascuna e arrotolatela facendo attenzione a non fare fuoriuscire l’aria intrappolata con la lievitazione. Formate una “S” mantenendo il lato della chiusura verso il basso e fissando le estremità opposte sotto l’impasto. Ripetete l’operazione per le altre porzioni di brioche. Sistematele su una teglia grande rivestita con carta da forno lasciandole lievitare finché sono raddoppiate di volume.
  8. Spennellate la superficie delle brioche con un tuorlo battuto insieme ai 2 cucchiai di latte, poi decorate ognuna con 2 chicchi di uvetta già ammollata in acqua. Infornatele sul primo ripiano in alto a 180 °C per circa 15 minuti (spruzzate prima un po’ d’acqua nel forno per ottenere del vapore).
Voti: 3
Valutazione: 3.67
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Brioche di Santa Lucia di farro - Ultima modifica: 2021-10-21T17:31:18+02:00 da Redazione
Brioche di Santa Lucia di farro - Ultima modifica: 2021-10-21T17:31:18+02:00 da Redazione