I baci vegan sono morbide palline di cacao e nocciola ricoperte da croccante cioccolato fondente.
L'ingrediente principale sono.. i ceci!
Sembra un po' strano, ma questi dolcetti così cremosi sono preparati con questi legumi, il cui sapore sparisce completamente lasciando il posto a quello del cacao e delle nocciole.

La seconda caratteristica sorprendente di questa ricetta è la velocità dell'esecuzione: in 15-20 minuti avrete i vostri baci pronti da mettere in freezer a solidificare per una manciata di minuti, e servire!

Difficoltà: facile
15 minuti

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Scolate i ceci dal vasetto su una ciotola con un colino, per conservare l'acqua di governo (aquafaba). Per l'utilizzo di questa acqua speciale, leggete le note della ricetta. Se utilizzate ceci cotti in casa a partire da quelli secchi, saltate questo passaggio.
  2. In un mixer radunate i ceci cotti, 20g di cacao in polvere e 25g di burro vegetale. Frullate fino ad ottenere una crema. Assaggiate e dolcificate con il dolcificante che preferite (sciroppi vegan, miele o zucchero): frullate per amalgamare.
  3. Tagliuzzate a coltello le nocciole pelate, tritandone la maggior parte e conservandone un po' intere: ci serviranno per creare i baci. In una ciotola, amalgamate la crema di cacao con le nocciole tritate.
  4. Formate delle palline di pasta di cacao e nocciole con i palmi delle mani e disponetele sul piano. Ora prendete una nocciola e collocatela capovolta sopra una pallina, senza inserirla troppo, solo premendo per fissarla. La base della nocciola rimane scoperta in alto.
  5. Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente in un recipiente di vetro o di ceramica, piccolo e alto. Nel frattempo preparate un vassoio coperto da carta da forno. Immergete le palline con la nocciola nel cioccolato fondente e quando coperta del tutto trasferitela sul vassoio. Quando tutte le palline sono ricoperte riponete il vassoio in freezer per 15 minuti.
  6. Baci vegan in 15 minuti
    Servite oppure conservate in frigorifero fino al consumo.

Note

Savoiardi vegan senza glutine
Savoiardi vegan

Conservate l'aquafaba in frigo o congelatela. I nostri savoiardi vegan senza glutine utilizzano l'aquafaba come ingrediente, e anche la mousse al cioccolato vegan!

 

Voti: 6
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Baci vegan - Ultima modifica: 2020-10-08T07:56:33+02:00 da Chiara Fumagalli
Baci vegan - Ultima modifica: 2020-10-08T07:56:33+02:00 da Chiara Fumagalli