Il pane sazia, dà stabilità e “fa casa”. Una persona con cui si divide il pane è una persona cui va la nostra amicizia e fiducia. Ecco, quindi, alcune idee per prepararlo in modo sfizioso e poterlo offrire con “orgoglio”

6 ricette per il pane: Pane cento per cento segale - Pane ai quattro cereali - Pane integrale semplice - Pane alle carote - Pane contadino - Pane al muesli

Se il pane è chiaro o scuro, pesante o leggero, dipende essenzialmente dalla farina utilizzata. Le farine di frumento sono classificate a seconda di quanti strati esterni del chicco vengono eliminati durante la macinazione. La farina bianca, usata normalmente nella produzione del pane, è definita di tipo "0"; quella raffinatissima, spesso scelta per la pasticceria, è la "00": è quella più povera di minerali, fibre e vitamine.
Le farine più scure possiedono un gusto più pieno e forte, più vitamine, fibre e sostanze minerali. Sono classificate come di tipo "1" e "2".
Infine le farine integrali sono prodotte dal chicco intero, con tutti gli strati che lo avvolgono. Poiché sono particolarmente ricche di fibre idrofile e assorbono quindi più acqua, occorre preparare la pasta del pane con un po’ più di liquido del solito.

Per rimanere morbido

•    Il lievito di birra che si trova nei banchi frigoriferi dei supermercati è costituito da un fungo, ossia un essere vivente. Fornendogli cibo (farina o zucchero), ossigeno e liquidi (acqua o latte), il suo metabolismo si attiva. Le piccole bollicine di anidride carbonica che si formano durante questo processo rendono leggera la pasta e la fanno lievitare. Poiché il calore accelera questo processo, il luogo ideale per far lievitare la pasta quando si usa il lievito di birra è vicino a un calorifero o al sole. Inoltre, se i liquidi utilizzati per impastare sono tiepidi, il lievito si attiva più velocemente.
•    Per il pane di segale il lievito di birra non basta. Occorre la pasta acida, che è costituita da acqua e farina. La base per la pasta acida si può comprare pronta (liquida o in polvere), oppure si può preparare da sé un paio di giorni prima di fare il pane.
•    Gli impasti preparati con il lievito istantaneo lievitano grazie a un’azione chimica. Anche in questo caso, durante la panificazione viene liberata anidride carbonica, che lascia la pasta alveolata e soffice. In ogni caso il lievito istantaneo possiede una forza lievitante inferiore a quella del lievito di birra e della pasta acida.

Prepariamo il pane in modo sfizioso e originale con queste ricette tratte dal libro “Il pane” di Bernd Armbrust, intervista all'autore.

Pane cento per cento segale
Difficoltà: Media
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 45 minuti
Ricetta di Bernd Ambrust

Pane ai quattro cereali
Difficoltà: Facile
Preparazione: 45 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Bernd Ambrust

Pane integrale semplice
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 90 minuti
Ricetta di Bernd Ambrust

Pane alle carote
Difficoltà: Media
Preparazione: 60 minuti
Cottura: 45 minuti
Ricetta di Bernd Ambrust

Pane contadino
Difficoltà: Facile
Preparazione: 100 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Bernd Ambrust

Pane al muesli
Difficoltà: Media
Preparazione: 50 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Bernd Ambrust

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome