Ricette gourmet
Quando l’avocado sorprende in cucina


Divertiamoci a creare sapori nuovi e intriganti, facendo sposare comuni ingredienti alla particolare personalità dell'avocado, sfruttandone la morbida consistenza e il sapore delicato. Il risultato sono piatti appetitosi e originali, ideali per qualsiasi occasione

L’avocado è un frutto dalla consistente polpa verde che, grazie all’alta percentuale di grassi in essa contenuti, lo rende in grado di amalgamare e legare ingredienti anche molto diversi tra loro. Tuttavia questa componente di grassi non deve preoccupare perché, in ogni caso, è un frutto molto digeribile e nasconde al suo interno elementi preziosi, come il betasitosterolo, una sostanza utile per abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. È inoltre ricco di acido folico, una sostanza utilissima per il buon funzionamento del sistema nervoso, soprattutto in gravidanza.
Ma se i suoi pregi nutrizionali sono moltissimi, altrettante sono le virtù in cucina. Grazie alla straordinaria consistenza della polpa, al gusto particolare e all’aroma delicato riesce a creare intriganti alchimie di sapori con gli ingredienti più diversi, regalando ai piatti quel gradevole tocco esotico che potrà conquistare anche i più reticenti verso i sapori meno tradizionali.

Scelta e conservazione

Scegliete frutti appena morbidi al tatto, con buccia verde brillante. Conservateli per non più di 3-4 giorni in frigorifero e, una volta aperti, appena avrete estratto la polpa, proteggetela con succo di limone per evitare che annerisca o si ossidi. Se avete acquistato, invece, frutti acerbi, conservateli a temperatura ambiente fino a quando la buccia non diventa lievemente morbida al tatto. La polpa deve essere burrosa, quando è dura è meno digeribile, si amalgama meno agli alimenti e rende granulose salse e condimenti.

Advertisement

Fantasia, gusto e ricercata semplicità sono i punti di forza di queste ricette.






Quando l’avocado sorprende in cucina - Ultima modifica: 2021-10-21T23:00:00+02:00 da Redazione
Quando l’avocado sorprende in cucina - Ultima modifica: 2021-10-21T23:00:00+02:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome