Ecco tre piatti speciali che riescono a valorizzare il gusto dei fiori di zucca in ricette che ricordano quelle tradizionali ma che non sono certo un attentato alla linea

Spesso presenti nella cucina estiva come ingredienti di golose frittelle, sarebbe opportuno sfruttare i fiori di zucca anche in altre preparazioni e anche crudi, per dare colore alle insalate, eliminando semplicemente la base più dura, o appena scottati in padella con un goccio di aceto balsamico o aggiunti all'ultimo momento al risotto. In questo modo si evita di appesantire questi gustosi fiori con grassi inutili a tutto vantaggio della salute. Se cucinati in modo semplice, infatti, hanno pochissime calorie, essendo costituiti per il 95% di acqua, con fibre delicate che li rendono facilmente digeribili e un alto contenuto in caroteni e luteina, due sostanze che aiutano a rinforzare la pelle e la vista sotto il sole estivo.

Vi proponiamo 3 ricette realizzate senza utilizzare la frittura, con diverse cotture ma tutte al forno.



 

 

 

I petali più golosi - Ultima modifica: 2017-05-22T14:32:33+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome