Un buon dessert arancione carico di benessere

5 | 2 voto/i

Un dessert veramente molto buono e equilibrato da gustare pienamente da soli o in compagnia a base delle succulenti albicocche estive trasformate in un dolce che saprà allietare le sere d’estate senza pensieri di dieta e calorie!

Vi lascio per questo lungo week end estivo che spero sia per molti il preambolo a splendide e serene vacanze di riposo e spensieratezza un dolcetto molto buono a base di albicocche, frutto che quest’anno mi ha ispirato in maniera particolare e stimolante.

Forse perché era da diverso tempo che non assaggiavo frutti così buoni e succulenti o forse per una nostalgia di bimbo quando avevo la fortuna di staccare le arancioni e polpose albicocche direttamente dall’albero e gustarmele con grande soddisfazione.

Da qui la tendenza di sempre a riprodurre nelle mie creazioni di cucina quei sapori di un tempo aiutandomi con gli alleati che meglio sanno valorizzare questo frutto.

Del resto nello stesso momento in cui ho realizzato questa ricetta per un articolo di alimentazione e salute uscito su un prestigioso quotidiano approfittando della presenza delle albicocche è spontaneamente nata un’altra preparazione di dessert che spero di aver modo presto di illustravi qui sul blog.

In questo caso ho cercato di fare un lavoro di fino astenendomi ad esempio dall’uso di prodotti di origine animale tranne per una piccola eccezione che è possibile evitare.

Non tanto per partito preso, ma perché penso che in estate sia meglio preparare dessert freschi e buoni con elementi che possano portare meno problemi alimentari in un contesto di alte temperature esterne.

Così mi sono lasciato aiutare dal buonissimo latte di mandorle, dalla buccia di limone, da un minimo di zucchero di canna (scegliete in caso il dolcificante che più preferite, ma direi non troppo aromatico), dal cioccolato fondente e dall'agaragar per addensare.

Finendo in ultimo con gli amaretti che erano i biscotti aromatici che avevo a disposizione e meglio si intonavano al dessert, ma anche qui potete scegliere a vostra discrezione il tipo di biscotto che preferite!

 

Dessert di albicocche con fondente e amaretti

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di albicocche,
  • 2 cucchiai di zucchero di canna,
  • 30 g di mandorle tostate,
  • 2 g di agaragar (1 cucchiaino raso),
  • 200 ml di latte di mandorle,
  • 1 cucchiaino scarso di buccia di limone grattugiata,
  • 50 g di cioccolato fondente,
  • 4 amaretti

Preparazione

  1. Lavare con cura le albicocche, dividerle a metà eliminando il nocciolo interno, affettarle e disporle in una casseruola con lo zucchero.
  2. Cuocerle a calore vivace per 5 minuti, frullarle ancora bollenti riducendole in crema fine e unirvi dentro le mandorle tostate finemente tritate o frullate.
  3. In un pentolino sciogliere l’agaragar nel latte di mandorle freddo, portare lentamente a ebollizione il composto lasciandolo cuocere 1 minuto mescolando sempre.
  4. Versare il latte nella crema di albicocche profumando il tutto con la buccia di limone, trasferire in 4 stampini a propria scelta leggermente bagnati all’interno e lasciare consolidare in frigorifero per almeno 2 ore.
  5. Sformare la crema al centro di piattini da dessert e accompagnarla con il cioccolato tagliato in sottili scaglie e gli amaretti sbriciolati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome