5 | 1 voto/i

Consumando per lo più proteine derivanti da fonti vegetali non solo tuteliamo la salute e il benessere, ma possiamo trovare soluzioni di gusto in cucina molto accattivanti e buone grazie agli amici legumi declinati in tante forme diverse!

In apparenza le proteine possono sembrare tutte la stessa cosa cioè uno degli elementi essenziali per far crescere prima al meglio il nostro organismo e poi per mantenerlo in buona salute attraverso la disponibilità di nutrienti, come gli aminoacidi.

Come tanti altri nutrienti però le proteine non derivano da un unica fonte di cibo, ma si possono trovare in tante tipologie diverse anche se quella più nota e in vista è sicuramente la carne.

Sul predominio sociale della carne si possono fare varie analisi e ognuno può propendere attraverso la sua sensibilità per una scelta o per l’altra avvalorando tesi di vario tipo, personalmente preferisco attenermi alle fonti di documentazione storica sull’alimentazione e da li partire per ogni ragionamento.

Resta il fatto che tuttora la carne e in secondo piano il pesce sono visti dalla maggior parte delle persone come le fonti privilegiate di proteine, fonti che in qualche modo non bisogna farsi mancare nel quotidiano della dieta personale.

Basta spesso questo senza approfondire oltre pur sapendo o intuendo che così non è perché buone percentuali di proteine se non ottime si trovano anche in molti alimenti vegetali.

Consumare un tipo di proteina piuttosto che un altra però non è la stessa cosa a livello di salute e sono molti gli studi che lo hanno dimostrato tra cui ne cito uno molto recente.
Realizzato in Giappone sotto il coordinamento del National Cancer Center di Tokyo e pubblicato dalla rivista Jama Internal Medicine ha fornito una serie di dati molto interessanti che qui evito di riportare per non andare troppo fuori tema rispetto alla rubrica.

La conclusione a cui sono arrivati ci lascia però una buona traccia su cui riflettere: il consumo in una dieta di proteine derivanti da alimenti di origine vegetale piuttosto che animale riduce fortemente il rischio di ammalarsi di determinate patologie e in generale aumenta il grado di benessere complessivo.

Prendiamone atto dunque e cerchiamo di fare scelte più attente al di la delle nostre convinzioni etiche sapendo che oltre alla salute ne guadagna anche il gusto finale dei nostri piatti.

Le principali fonti di proteine vegetali sono senza dubbio i legumi, tranne alcune particolari eccezioni, su di questi dobbiamo essere bravi a lavorare e trovare soluzione via via più interessanti.

Su Cucina Naturale lo stiamo facendo da tempo e personalmente ci ho lavorato e continuo a lavorarci molto, per questo voglio fornirvi fra i tanti almeno tre esempi molto interessanti di ricette con legumi da non farsi mancare!!!

Iniziamo da questi splendidi sandwich che ancora possiamo realizzare grazie alla presenza delle melanzane, proseguiamo con una originale ciambella di lenticchie e completiamo con queste crocchette dalla doppia fonte vegetale!

Proteine diverse per cucinare e gustare benessere - Ultima modifica: 2019-09-08T12:26:17+00:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome