5 | 2 voto/i

Abbiamo sempre la straordinaria opportunità in cucina di creare con estrema semplicità dei condimenti eccellenti partendo dall’olio di qualità, ci basta abbinarlo a spezie, erbe aromatiche ma anche elementi in apparenza poco utili come le profumate e ricche di gusto foglie di sedano verde!

L’olio di qualità rimane una risorsa assolutamente strategica sia in cucina che nel quadro di una sana e preventiva alimentazione, quella che ci può aiutare a superare anche momenti critici come quelli che stiamo vivendo.

È quindi l’olio di qualità una sorta di fornitore di opportunità di gusto e salute che può essere utilizzato puro di per se o ancora meglio intrecciato con abbinamenti intelligenti e vantaggiosi.

Un aspetto questo su cui credo molto e in realtà lo pratico continuamente soprattutto quando mi ritrovo a utilizzare, come sempre faccio, insaporitori di assoluto livello come erbe aromatiche e spezie.

Spesso basta mescolare un olio di qualità con questi elementi insaporenti e creare così una sorta si super e semplicissimo condimento che può accompagnare praticamente tutto.

La classica pasta sia secca che fresca, i cereali in chicchi e andando ben oltre la categoria dei primi piatti tutti gli ortaggi e le verdure di stagione insieme ai pregiati legumi come anche il pesce e la pasticceria per quanto questo possa ancora sorprendere qualcuno.

Ma noi ritroviamo tutti i giorni nel nostro lavorare in cucina elementi di abbinamento con l’olio di qualità e spesso sono elementi considerati erroneamente scarti o comunque di poco valore.

Ne abbiamo un eccellente esempio con le foglie del comune sedano verde spesso eliminate perché considerate quasi qualcosa di fastidioso e poco importante rispetto al gambo o quando va bene riciclate in qualche brodo vegetale, minestra o zuppa.

Per altro foglie di questo tipo e il sedano in se in realtà ci portano anche una componente di assoluto rilievo dal punto di vista del gusto e della salute, una sapidità naturale accentuata e molto utile per ridurre fortemente la quantità di sale consumata giornalmente come ho ben riportato sul mio ultimo libro.

Vi invito quindi a tenere sempre in grande considerazione questa opportunità che ci viene offerta dall’olio di qualità abbinato con gli altri elementi aromatici, mi viene in mente adesso scrivendo anche la frutta secca e i semi oleosi.

Ad esempio giusto ieri nel girare dei video sulla valorizzazione dell’olio ho proprio utilizzato le foglie di sedano verde per accompagnare con ottima sapidità e senza l’uso del sale delle verdure di stagione.

Grande valore dell’olio come punto di partenza, ma poi ottima integrazione con altri elementi sensoriali, in questo caso le foglie di sedano ma un po’ tutto come abbiamo detto.

Per concludere procuratevi prima più oli di qualità o almeno uno e poi divertitevi in cucina senza porre limiti alla vostra fantasia!!!

5 | 2 voto/i

Le straordinarie opportunità di gusto e salute dell’olio di qualità - Ultima modifica: 2020-07-10T14:27:12+02:00 da Giuseppe Capano
Le straordinarie opportunità di gusto e salute dell’olio di qualità - Ultima modifica: 2020-07-10T14:27:12+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome