Impastando può nascere di tutto

5 | 1 voto/i

Mentre si lavora in cucina ad impasti di vario tipo la casualità può portare a creare soluzioni nuove o comunque diverse da quanto si era programmato, ecco allora come sono nati questi semplici salatini al sesamo!

Impastando tra farine di vario tipo, leganti classici e non, grassi e insaporitori profumati come spezie e erbe aromatiche, farce e ripieni vegetali, combinazioni classiche e altre nuove si possono per caso tirare fuori soluzioni impreviste e alla fine sufficientemente gradevoli.

L’impegno su cui mi concentravo era per un articolo che uscirà il prossimo febbraio su Cucina Naturale e come sempre occorre testare con cura tutti gli aspetti di una ricetta per essere sicuri che sia applicabile pensando in particolare a chi ci si sta rivolgendo.

È, infatti, molto diverso il linguaggio e l’approccio da usare se chi legge l’informazione di cucina è un semplice appassionato o un professionista del settore.

Bisogna avere la capacità di immedesimarsi in chi riceve il messaggio e sapere come rendere chiaro l’insieme di ciò che si scrive, per un appassionato ad esempio molte delle cose scontate per un professionista risultano invece estremamente preziose per capire meglio come procedere.

Torneremo su questo aspetto perché in realtà non è appannaggio di molti e così uno dei lavori più importanti che facciamo in redazione di Cucina Naturale è controllare, verificare e tradurre nel linguaggio migliore per i nostri lettori.

Tornando ai miei impasti l’argomento erano le sfoglie per panzerotti senza lievito, tra i vari impasti provati uno senza glutine mi ha convinto meno come sfoglia in se.

Ma siccome era ormai stato preparato con alcune modifiche ho convertito in alcuni piccoli biscottini salati che all’assaggio sono piaciuti e così ho pensato di darli immediatamente in omaggio qui sul blog.

Potete sostituire i semi di sesamo con quello che preferite sia in termini di altri semi oleosi, sia con olive o capperi o pomodori secchi sottolio, sai con elementi ancora più sapidi come i formaggi.

Scegliete voi io intanto vi lascio la ricetta, senza glutine come dicevo in precedenza, con una leggera e piacevole nota dolciastra data dalla farina di castagne e una buona durata nel tempo possono accompagnare un aperitivo o affiancare antipasti a vostra scelta.
Spero vi piaceranno!!!

Piccoli salatini al sesamo senza glutine

Ingredienti per 6 persone:

  • 60 g di burro,
  • ½ cucchiaino di maggiorana secca,
  • 60 g di maizena,
  • 90 g di farina di riso,
  • 30 g di farina di castagne,
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di semi di sesamo o altro insaporitore a scelta,
  • sale

Preparazione

  1. Ammorbidire il burro e in una ciotola montarlo a leggera spuma con un pizzico di sale e la maggiorana, aggiungere le tre farine e continuare a mescolare formando delle briciole friabili di farina e burro.
  2. Aggiungere l’uovo e continuare a mescolare con le mani fino a creare un impasto uniforme, in ultimo incorporare anche i semi di sesamo.
  3. Formare un rotolo del diametro di circa 2 cm, avvolgerlo in pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per 30 minuti.
  4. Rivestire una teglia con carta da forno, tagliare il rotolo in fette spesse 2-3 mm adagiandole nella teglia, cuocere in forno a 180 gradi per 15 minuti circa e raffreddare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome